Serie B, 40 giornata: i consigli di fantacalcio

logo_lega_serie_bI nostri consigli su chi schierare e chi evitare nella quarantesima giornata di serie B.

Livorno-Entella: sfida tra due squadre che faticano a costruire gioco. Evitate, dunque, i centrocampisti com Appelt, Troiano, Moscati o Battocchio. Vantaggiato pare essere in forma. Mazzarani e Sforzini sulle fasce possono far male. Evitate Sforzini: sembra arrugginito.
Portiere sì: Mazzoni.
Portiere no: Paroni.

Bologna-Avellino: Krsticic, Lribi e Mancosu potrebbero beneficiare del cambio di guida tecnica. Il Bologna, però, è fragile dietro per le troppe assenze. Non schierate, quindi, Oikonomou. Cacìa pare vivere una stagione con più ombre che luci.
Nell’Avellino, Castaldo pare essersi ripreso dal momento no. Occhio a Sbaffo e Zio: sono in forma. Da evitare Almici, Ely e Trotta, deludenti nelle ultime uscite.
Portiere sì: nessuno.
Portiere no: Da Costa e Gomis.

Brescia-Catania: i lombardi sono con un piede e tre quarti in B. Se decidete di puntare su qualcuno di loro, fermatevi ad Andrea Caracciolo e Benali.
Nel Catania avanti tutta col quartetto Sciaudone-Rosina-Calaiò-Maniero. Bene nche Del Prete.  A rischio, invece, la coppia central Schiavi-Ceccarelli.
Portiere sì: Gillet.
Portiere no: Arcari.

Carpi-Lanciano: due squadre che, per motivi diversi, non hanno più nulla da chiedere al campionato. Potrebbe uscirci una gara divertente. Nel Carpi occhi puntati su Letizia e Struna oltre che su Pasciuti e Lasagna. Evitate Bianco, Porcari e Poli: sembrano scarichi.
Nel Lanciano, Di Cecco, Mammarella, Cerri e Piccolo hanno ancora voglia di essere protagonisti. Non schierate Troest e Bacinovic e lasciate stare Thiam: rischia di rimanere prigioniero nella tela di Castori.
Portiere sì:  Gabriel.
Portiere no: Nicolas.

Cittadella-Frosinone: i veneti sembrano rassegnati alla retrocessione, mentre i laziali sono gasati. Da questo punto di vista, se avete un giocatore del Frosinone, vi conviene metterlo per sfruttare il momento. Nel Cittadella, al massimo possiamo consigliare Sgrigna, Kupisz e Rigoni, i più continui in questo momento.
Portiere sì: Zappino.
Portiere no: Pierobon.

Latina-Bari: nel Latina schiereremmo Bidaoui, Ristovski, Alhassan e Oduamadi perchè sulle fasce i nerazzurri sono più forti.Eviteremmo il duo Bruscagin-Brosco, oltre a Crimi.
Nel Bari, Bellomo, Caputo e Sabelli danno più garanzie di tutti. Donati, Schiattarella e Galano sono delle delusioni: troppo discontinui.
Portiere sì: Di Gennaro.
Portiere no: Guarna.

Pescara-Perugia: il Pescara ha individualità come Politano, Brugman e Mlchiorri in grado di inventarsi la giocata in qualsiasi momento. Da evitare, al contrario, il duo Salamon-Zuparic.
Nel Perugia, Faraoni sulla fascia rischia di fare sfracelli. Occhio anche alla velocità di Fabinho. Ardemagni può sfruttare le difficoltà in zona centrale degli abruzzesi. Attenzione anche ai tempi d’inserimento di Verre e Fossati.
Da evitare Crescenzi, poco propositivo e il duo Giacomazzi-Mantovani, molto lento.
Portiere sì: Koprivec.
Portiere no: Aresti.

continua