Serie B a 18 squadre e C Elite: la nuova riforma dei campionati

81

Il presidente della FIGC Gravina ha annunciato una possibile riforma dei campionati, Serie B a 18 squadre e C Elite.

MILANO – Nella giornata di ieri, a margine del Consiglio Federale, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha annunciato una possibile dei riforma dei campionati con modifiche ai tornei di Serie B e Serie C. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport è entrata nei dettagli spiegando che la Serie A potrebbe passare a 18 squadre (nonostante i dubbi di molti presidenti) con due retrocessioni al posto delle tre attuali. Le grandi modifiche saranno presenti negli altri campionati: la Lega B andrebbe ad incorporare anche quella che verrà ribattezzata come Serie C Elite. La seconda lega professionistica, dunque, sarebbe composta dalla Serie B a 18 squadre, con due promozioni in A e due retrocessioni e da una Serie C Elite, composta da 18 squadre con due promozioni e tre retrocessioni. La Serie C, infine, passerebbe da 3 gironi da 20 a due da 18 e con un passaggio al semiprofessionismo ancora da decidere.

Articoli correlati