Serie B – Il punto della situazione sul calciomercato

493

Serie B 2018/2019

Il punto sul calciomercato delle squadre di Serie B e le principali trattative in corso. Lucioni verso il Sassuolo, tutti pazzi per Tumminello.

LECCE – De Zerbi chiama, Lucioni risponde. Il centrale in forza al Lecce è stato espressamente richiesto al Sassuolo dal suo ex allenatore, che lo rivorrebbe con sé dopo la parentesi con il Benevento. I neroverdi hanno già trovato l’accordo con il calciatore, ma manca quello con i salentini, apparsi restii all’idea di privarsi di uno degli uomini chiave dell’intera rosa. L’affare si potrebbe sbloccare con l’inserimento del cartellino di un attaccante fuori progetto in Emilia, come Marcello Trotta, ma che farebbe molto comodo a Fabio Liverani. Il parco attaccanti, composto da La Mantia, Pettinari e Palombi, non ha convinto fino in fondo e la società salentina si starebbe guardando attorno nel tentativo di consegnare a Liverani un attaccante di primo livello. Sul taccuino del ds Meluso spicca il nome di Tumminello, sul quale, però, ci sarebbe una folta concorrenza.

L’attaccante scuola Roma, ora all’Atalanta, fa gola in Serie B. Oltre ai giallorossi, su di lui ci sarebbero Pescara e Crotone, dove ha passato in prestito la scorsa stagione, ma anche due club di A come Chievo e Parma. Il classe ’98 fino ad ora ha racimolato solo 7 minuti in Serie A sotto gli ordini di Gasperini, ragion per cui i bergamaschi sarebbero disposti a cederlo in prestito. Richiestissimi in Serie B anche Fabio Ceravolo e Daniel Ciofani, entrambi seguiti dalla Cremonese che nel frattempo ha chiuso per Soddimo, mentre Calaiò è ad un passo dal Foggia. Molto attivo in quest’avvio di mercato il Padova che, dopo aver ufficializzato Minelli, è pronto ad accogliere Andelkovic e Mbakogu, ma saluta  Giampiero Pinzi che ha rescisso il suo contratto con i biancoscudati. Infine, il Brescia piazza il colpo Dessena, vicinissimo ad approdare alla corte di Eugenio Corini.

Articoli correlati