Serie B, il punto: vola il Carpi. Brescia e Catania a picco

logo_lega_serie_bLa 32^ giornata del campionato di serie B sancisce l’ennesimo tentativo di fuga in testa alla classifica del Carpi; la squadra di Castori infatti, espugna non senza patemi il campo della Ternana, vincendo per 1-0 e consolidando il primo posto.

Dietro la squadra emiliana gran bagarre per il secondo posto, con il Bologna che strappa un punticino a Trapani e la sorpresa Vicenza che vince anche a Modena coltivando il suo personale sogno di gloria. Clamorosa sconfitta interna per l’Avellino, che subisce due goal negli ultimi minuti della sfida contro il Perugia: mattatore Falcinelli, autore della doppietta decisiva. Colpo dello Spezia che passa a Latina consolidando la sua posizione in zona playoff. Tonfo interno dell Livorno del neo arrivato Panucci, sconfitto dal Cittadella.

Nella parte bassa della classifica, sconfitte per Catania a Chiavari contro la Virtus Entella, e del Brescia a Crotone, dove grande protagonista è stato l’ex biancorosso Stoian, autore di una rete meravigliosaDi fondamentale importanza invece la vittoria del prossimo avversario del Bari, la  Pro Vercelli, che batte 2-1 il Lanciano e si tira fuori momentaneamente dai bassifondi della graduatoria.

I RISULTATI DELLA 32° GIORNATA:

Pescara-Bari 0-0 (giocata ieri)

Avellino-Perugia 1-2 (Trotta, Falcinelli, Falcinelli)

Crotone-Brescia 2-1 (Rig. Ciano, Stoian, rig. Corvia)

Entella-Catania 2-0 (Masucci, Masucci)

Latina-Spezia 1-2 (Gianetti, Catellani, Oduamadi)

Livorno-Cittadella 0-1 (Rig. Sgrigna)

Modena-Vicenza 1-2 (Granoche, Cocco, Giacomelli)

Pro Vercelli-Lanciano 2-1 (Di Roberto, Marchi, Paghera)

Ternana-Carpi 0-1 (Romagnoli)

Trapani-Bologna 0-0

Varese-Frosinone (lunedì ore 20,30)

CLASSIFICA:

Carpi 62; Bologna 53; Vicenza 52; Avellino, Spezia 49; Frosinone* 48; Livorno, Pescara 47; Perugia 46; Lanciano 43; Bari 41; Entella 40; Modena, Cittadella, Pro Vercelli, Trapani 38; Latina 37; Ternana 36; Crotone 35; Catania 32; Brescia, Varese* 27

* Una partita in meno

[Gaetano Sebastiani –