Sicurezza stradale con il progetto della Federazione motociclistica italiana

34

novara evento sicurezza stradale

NOVARA – Due giornate di sicurezza stradale dedicate ai più piccoli ma non solo, venerdì 2 e sabato 3 dicembre scorsi a Novara, grazie alla collaborazione tra amministrazione cittadina e Commissione di educazione stradale FMI, ovvero la Federazione motociclistica italiana. “Campioni in sicurezza” il nome del progetto presentato in Comune, che ha concesso in uso un’area apposita dove è stato possibile provare a guidare ciclomotori, minimoto e quadricicli, ma anche più semplicemente assumere informazioni sulla mobilità sostenibile: la quasi totalità degli eventi targati FMI viene svolta, va ricordato, con veicoli elettrici.

Alessandro De Gregori, referente di educazione stradale per il Piemonte, dopo aver ringraziato l’assessore allo Sport Ivan De Grandis “che ha favorito questa sinergia”, ha espresso la sua soddisfazione per l’esito della due giorni, rovinata solo in parte dalla pioggia di sabato. “Sono molto contento – ha dichiarato De Gregori, che è anche presidente del Moto club TTN Racing Club di Novara – che la città in cui sono nato abbia dato questa apertura alla mia Federazione”.

All’incontro di presentazione Enrico Garino, responsabile tecnico della Commissione educazione stradale FMI, aveva detto: “Sono un tecnico federale, in passato ho allenato campioni e ho insegnato a “dare gas”, ma per l’altra metà della mia carriera mi sono appassionato alla sicurezza e ho utilizzato le mie competenze per fare andare piano i miei allievi e farli guidare in sicurezza”.

L’amministrazione novarese con questa iniziativa pubblica ha rafforzato l’attività che si svolge presso il Centro di Agognate “go4”, che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre 1.000 studenti, e ha chiuso in bellezza l’anno solare, venerdì e sabato scorsi, con le giornate dedicate ai bambini dai 7 anni in su, ma non solo…. Erano previsti, infatti, anche corsi dedicati a chi non è più troppo giovane e ha voluto comunque provare un veicolo a due ruote, oppure è stata l’occasione per tornare in sella dopo tanto tempo.