Finale Europa League 2019/2020, Siviglia – Inter: statistiche e precedenti

111

Finale Europa League 2019/2020, Siviglia - Inter: statistiche e precedenti

Le statistiche ed i precedenti del match Siviglia – Inter, utile per la finale di Europa League 2019/2020

COLONIA – Questa sera alle ore 21 si terrà Siviglia – Inter, gara utile per la finale di Europa League 2019/2020. Si tratta del primo confronto in competizioni europee tra le due squadre; gli andalusi, senza considerare questa gara, hanno partecipato a ben 5 finali di questa competizioni uscendone per 5 volte vincitori. L’Inter, invece, ha tagliato il traguardo della decima finale in una competizione UEFA; l’ultima finale europea risale a ben 10 anni fa, alla Champions League 2010, che ha visto i nerazzurri trionfare per 2-0 contro il Bayern Monaco conquistando la Coppa dalle grandi orecchie. L’undici allenato da Conte diventa la nona squadra ad entrare nel club delle società che possono vantare 10 finali nelle maggiori competizioni UEFA, e la terza formazione italiana, in ordine di tempo, dopo Juventus e Milan.

La compagine nerazzurra ha, fin qui, vinto tutte le cinque gare di Europa League disputate in stagione; se dovesse vincere la sesta, eguaglierebbe il suo record di sei gare consecutive vinte stabilito nella stagione 2009/2010. Il Siviglia ha sin qui registrato una straordinaria sequenza di 20 partite da imbattuto in tutte le competizioni (11 vittorie, 9 pareggi). Un’ultime curiosità, che riguarda i tecnici delle due squadre, Antonio Conte e Julen Lopetegui siederanno in panchina nella loro prima finale in una competizione UEFA.

I numeri di Siviglia ed inter

Per quanto riguarda la difesa, la formazione di Conte ha subito un solo gol nelle ultime sette gare disputate nelle quali ha raccolto 6 vittorie ed 1 pareggio. Il Siviglia, di contro, ha subito goal solo in quattro dei 13 incontri giocati dopo la fine del lockdown. Indubbiamente le due formazioni possono vantare difese e, più in generale, fasi difensive di tutto rispetto. Per quanto riguarda la fase offensiva, invece, la squadra italiana può annoverare la seconda coppia più prolifica del continente dopo il tandem Lewandowski – Gnabry (rispettivamente autori di 54 e 21 marcature). Infatti Lukaku ha già messo a segno ben 33 goal in stagione ed il suo partner d’attacco Lautaro Martinez ha all’attivo 21 reti. In particolare, il belga va a segno da ben dieci gare consecutive. Gil spagnoli, quando si tratta di offendere, contano più sul collettivo: gli ultimi goal realizzati da Suso e de Jong in semifinale portano ad 11 il numero dei marcatori del Siviglia in Europa League in questa stagione. Solo il Manchester United può registrarne di più con 12.

 

Articoli correlati