Speed Down CSI, la prima prova nazionale 2024 in Abetone

36 0

speeddown csi

Sabato 22 giugno in programma le prove cronometrate e domenica 23 la gara sul percorso di Pian degli Ontani con la partecipazione di cento piloti

Un centinaio i piloti pronti ad affrontare le adrenaliniche discese dello Speed Down. Una disciplina per veri piloti, coloro cioè che con la capacità di guida riescono a studiare le giuste traiettorie trasformando il freno nel proprio acceleratore.

Prototipi artigianali, diversi stili di guida, diverse velocità. Come sempre sarà una manciata di centesimi a poter decretare la vittoria o la sconfitta della gara.

La prima tappa del Campionato Nazionale CSI si corre alle pendici dell’Abetone a Pian degli Ontani (PT), su un percorso bellissimo, con un paio di curve impegnative al massimo. La lunghezza del percorso è di 1.600 mt, la pendenza media del 9,30%.

Le regioni di appartenenza dei piloti sono: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Trentino-Alto Adige e un pilota dalla Sicilia.

Sabato 22 giugno sono in programma le prove cronometrate e domenica 23 la gara. Il format gara prevede tre discese di prova il sabato, le quali riconosceranno un punteggio in classifica generale ai primi 5 migliori tempi di ogni categoria; domenica invece, dopo il warmup, si svolgeranno tre manche di gara, con susseguente classifica stilata sulla somma dei due migliori tempi.

L’organizzazione è del gruppo La Damigiana in Festa, una compagnia di ragazzi giovanissimi che non lesina entusiasmo e voglia di fare.

Sabato, prima della partenza delle prove, verrà reso omaggio al ricordo di Beppe Dozzi, un pilota storico dello speed down, protagonista di numerose e fantastiche battaglie in campo gara, scomparso recentemente.

Tra i kart delle categorie C8 ed N5K, i carenati C4, i carioli in legno della categoria C7, Drift Trike e Gravity Bike, insieme ai Folk autocostruiti e ai giovani della C9 e Trike Junior. Sono 11 le categorie ammesse al via e che cercheranno, tra giuste traiettorie, staccate al limite e con una giusta dose di azzardo, di raggiungere il traguardo con il tempo migliore.