Le squadre che partecipano a Russia 2018: alla scoperta del Messico

718

squadre Mondiale Russia 2018 Messico

La presentazione della Nazionale Messicana in vista del Mondiale: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

SAN PIETROBURGO – Tra poco meno di un mese avrà inizio il 21esimo Mondiale di calcio, che si svolgerà in Russia. Una delle partecipanti a questo prestigioso trofeo sarà il Messico, che centra la settima qualificazione consecutiva ed è stato inserito nel gruppo F insieme a Germania, Svezia e Corea del Sud.

  1. Il cammino della Nazionale
  2. La rosa con i suoi Top-Player
  3. Il calendario degli incontri
  4. Curiosità e statistiche
  5. Dove può arrivare

Il cammino della Nazionale

Il Messico, nel turno di qualificazione al Mondiale, faceva parte del girone centroamericano CONCACAF, che ha concluso al primo posto davanti a Costa Rica, Panama e Honduras, mentre gli USA hanno mancato la qualificazione dopo trentadue anni dall’ultima volta. Il bilancio finale recita sei vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta, peraltro arrivata a qualificazione e primo posto già acquisiti.

La rosa con i suoi Top-Player

Il Messico possiede una rosa di tutto rispetto, che potrà dire la sua ai Mondiali. Il valore della rosa raggiunge i 165 mln con calciatori del calibro di Hirving Lozano, astro nascente dei messicani ed attualmente in forza al PSV Eindhoven, il Chicharito Hernandez, attaccante del West Ham, Jesus Corona e i fratelli scuola Barcellona Giovani e Jonathan Dos Santos.

Il calendario degli incontri

Il Messico, come detto in precedenza, è stato inserito nel gruppo F insieme a Germania, Svezia e Corea del Sud. Il debutto in questa competizione avverrà alle ore 17:00 del 17 Giugno, quando  a Mosca i centroamericani dovranno vedersela con la Germania, detentori del Mondiale. Poi le altre due sfide, sulla carta più semplici, contro Corea del Sud e Svezia in programma rispettivamente per il 23 e per il 27 giugno.

Curiosità e statistiche

Il Messico partecipò alla prima edizione del Mondiale nel 1930 e nel quale terminò all’ultima posizione nel girone composto da Francia, Argentina e Cile. Il miglior piazzamento ai mondiali sono i quarti di finale, raggiunti nel 1970 e nel 1986, entrambi disputati in Messico. I messicani, inoltre, detengono il record di campionati (10) CONCACAF e nel 1999 ha vinto la sua prima ed unica Confederations Cup.

Dove può arrivare

Il Messico ha dimostrato di poter essere una squadra temibile, composta sia da giocatori esperti che da giovani. Le chance di qualificazione ci sono, molto probabilmente il match chiave sarà con la Svezia il 27 giugno.

Articoli correlati