Supercoppa 2023, le Legends della Serie A in campo a Riyadh

38

supercoppa italiana in diretta

Ambassadors di Lega Serie A e campioni che hanno fatto grande il nostro calcio in Arabia Saudita per la EA SPORTS Supercup

RIAD – Le Legends della Serie A scendono in campo a Riyadh per portare il loro contributo di storia ed emozioni. A partire dal 17 gennaio Demetrio Albertini, Vincent Candela, Ivan Ramiro Cordoba, Alessandro Del Piero, Luigi Di Biagio, Dario Marcolin, Alessandro Matri, Francesco Totti, Nicola Ventola, Christian Vieri e Gianluca Zambrotta prenderanno parte ai tanti eventi organizzati da Lega Serie A in collaborazione con i suoi partner.

Dopo l’arrivo a Riyadh gli 11 campioni si recheranno all’Al Nakheel Boulevard, dove si terrà l’ “EA SPORTS Supercup Dinner”, la cena di gala ufficiale alla presenza delle delegazioni di Milan e Inter, delle istituzioni e degli sponsor.

Il 18 gennaio la giornata sarà aperta dalla “Padel Cup”, un torneo di padel che vedrà scendere in campo alcune Legends. Le coppie che disputeranno il doppio, nella cornice del Padel IN di Riyadh, saranno selezionate subito prima dell’inizio delle sfide.

Nel pomeriggio tifosi ed ospiti locali avranno la possibilità di incontrare i loro idoli, scattare con loro foto ricordo e farsi firmare autografi nel Meet&Greet che si terrà al Diriyah Nights.

Prima del fischio d’inizio della EA SPORTS Supercup le Legends della Serie A accompagneranno gli sponsor di Lega Serie A nel Walk About del “King Fahd International Stadium”, per poi prendere posto in tribuna ed assistere allo spettacolo della partita.

“Disputare la finale di EA SPORTS Supercup all’estero significa poter esportare una delle partite più belle della stagione in un territorio strategico per la Lega Serie A, come fanno in Europa NFL e NBA per football americano e basket. Giocare fuori confine permette di portare tutto ciò che il calcio italiano rappresenta per tantissimi tifosi in ogni angolo del pianeta, in particolare nell’Area del Medio Oriente – le parole di Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Lega Serie A –. Grazie alle Legends della Serie A riusciamo a trasmettere al meglio la passione e i racconti che hanno reso indimenticabile il nostro campionato. I loro aneddoti e la loro esperienza diventano valore aggiunto tanto per i broadcaster e gli sponsor presenti, quanto per tutti gli appassionati sauditi che fino al giorno prima potevano ammirarli solo attraverso la tv o gli smartphone”.