Totti: “Inutile riprendere il campionato senza tifosi, prima la salute”

102

Totti: "Inutile riprendere il campionato senza tifosi, prima la salute"

Le parole di Francesco Totti nel corso di una diretta Instagram in compagnia dell’attore Salvatore Esposito.

ROMA – Francesco Totti e Salvatore Esposito hanno toccato tanti temi, nel corso della loro diretta Instagram, a cominciare dall’eventuale ripresa del campionato: “In questo momento si deve pensare più alla salute che al pallone. Poi è normale che senza calcio e sport non ci possiamo stare. Ora dobbiamo accantonare tutto anche perché dovremmo riprendere a giocare senza tifosi, senza potersi cambiare con i compagni di squadra, ma che calcio è? Inutile riprendere tanto per riprendere”.

Sul rapporto con Napoli ha aggiunto:Quando giocavo ed ero capitano della Roma non mi accoglievano sempre bene. L’ultima che ho fatto al San Paolo, però, mi hanno applaudito e sono rimasto sbalordito. Li ringrazierò per sempre. E’ stato un gesto significativo. Quando poi sono tornato da dirigente e mi dovevo sedere in tribuna avevo paura per quello che potessero dirmi e invece mi hanno applaudito di nuovo e mi hanno detto “solo a due persone hanno fatto così: a te e Maradona”. In quel momento mi sono sentito un santone. Purtroppo il rapporto tra le due tifoserie ora è peggiorato e sappiamo tutti i motivi, ma sarebbe bello tornasse come un tempo e che ci fosse un nuovo gemellaggio”.

Su Maradona ha dichiarato:Quella ‘C’ sta per calcio calcio non per capitano. Hanno creato il pallone perché sapevano che ci sarebbe stato Maradona. Entrava in campo e si divertiva. Era la palla a cercare lui e non il contrario”.

Articoli correlati