Udinese – Juventus 1-2: Ronaldo ribalta il match nel finale

1992

Udinese Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Juventus del 2 maggio 2021 in diretta: una sua doppietta regala tre punti d’oro alla squadra di Pirlo sotto di un gol dopo appena dieci minuti

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: UDINESE-JUVENTUS 1-2

SECONDO TEMPO

50' è finita! La Juventus ribalta l'esito del match proprio nelle battute finali grazie a una doppietta di Ronaldo che torna così a segnare. Gara subito in salita per la squadra di Pirlo colpita dopo appena 10 minuti da Molina. Un tocco con il braccio in area di De Paul regala il penalty trasformato da CR7 che poco dopo approfitta di un errore della difesa per colpire di testa. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live con la Sampdoria - Roma, Valencia - Barcellona e alcune gare del girone C di Serie C

49' cross di De Paul in area verso il secondo palo ma la difesa copre l'uscita del portiere Szczesny

47' in campo Ouwejan per Nuytinck

46' giallo a Pirlo per proteste

45' 5 i minuti di recupero

45' RONALDOOO!!!! VANTAGGIO DELLA JUVENTUS!!! Giocata di Rabiot che dalla trequarti scodella sul secondo palo dove Samir perde la marcatura e colpo di testa da due passi con palla che si infila sul primo palo con Scuffet intervenuto un pò goffamente

41' cross di Kulusevski dalla destra, allontana con i pugni Scuffet quindi Alex Sandro conquista angolo: sugli sviluppi colpisce Ronaldo, palla alta sulla traversa

39' entra Samir per Bonifazi e Rabiot per McKennie oltre a Correia per Cuadrado

38' RONALDOOO!!! PAREGGIO DELLA JUVENTUS!!! Dal dischetto implacabile CR7 che torna al gol! Palla calciata rasoterra alla destra del portiere partito in ritardo

37' rigore per la Juventus! Sulla punizione di Ronaldo dal limite allarga il braccio e tocca la palla con il gomito de Paul in area. Giallo per il giocatore

32' nuova punizione conquistata da De Paul per una spinta di Kulusevski a centrocampo, prezioso il contributo del giocatore friulano

30' sugli sviluppi di un corner dalla destra Bonifazi prova a colpire in rovesciata senza successo e si fa un pò male, il gioco riprende rapidamente, non è stato necessario l'ingresso dello staff medico in campo

26' primo cambio per Gotti con Forestieri che prende il posto di Arslan

23' cross dal fondo di Alex Sandro, gioca in anticipo la difesa quindi grande ripartenza di De Paul, fermato irregolarmente da Kulusevski

21' bella conclusione a giro dal limite di Larsen, palla che si spegne di poco a lato alla sinistra di Szczesny proteso in tuffo!

21' in campo Morata per Dybala

17' su angolo dalla destra, palla in area che crea qualche apprensione con Alex Sandro ad allontanare

14' sinistro da fuori area di Ronaldo troppo centrale, blocca a terra senza problemi Scuffet

14' primo cambio per Pirlo con Kulusevski per Bernardeschi

12' bel duello tra McKennie e De Paul con quest'ultimo che conquista un fallo laterale e squadra che può risalire

10' giallo per Pereyra, punito un suo gioco pericoloso con la gamba alta su Cuadrado: Dybala scodella in area ma difesa attenta che libera in fallo laterale

7' conclusione in area di Arslan su sponda di Okaka che ha sfruttato un rimpallo, sfera un paio di metri a lato alla destra del portiere

6' cross dal fondo di De Paul di testa in area libera Danilo

5' buona ripartenza a sinistra di Pereyra con Bentancur che commette fallo sulla trequarti difensiva

2' rilancio fuori misura di Scuffet, possesso palla per la Juventus che prova a sviluppare il gioco sulla catena di destra

si riparte! Questa il calcio d'avvio è per l'Udinese. Nessun cambio nell'intervallo

le squadre fanno nuovamente il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto per la ripresa

PRIMO TEMPO

45' si chiude senza recupero il primo tempo del match, avanti l'Udinese per 1-0 grazie alla rete di Molina dopo 10 minuti di gioco. Molto determinata la squadra di Gotti che nella prima parte ha messo in difficoltà l'avversario cresciuto con il passare dei minuti. Al momento però ha retto bene la difesa che ha rischiato solo in occasione di un mancato intervento da due passi di McKennie. Vi aspettiamo fra pochi minuti per seguire assieme il secondo tempo dell'incontro

44' primo giallo della partita per Arslan che è intervenuto fallosamente su Cuadrado, bravo a superarlo in velocità sulla trequarti destra d'attacco. Il successivo tentativo di Bentancur su punizione è fuori misura, sfera sul fondo

37' pericolo nell'area dell'Udinese sugli sviluppi di una punizione, prova la conclusione De Ligt, sulla palla deviata prova a colpire di testa senza successo Ronaldo

34' conclusione con il destro dal limite di Dybala, leggera deviazione di Bonifazi, attento Scuffet a intervenire sulla sfera indirizzata nell'angolo in due tempi

31' intervento in scivolata di Alex Sandro su Okaka, può risalire la difesa di casa dopo aver subito per alcuni minuti l'avversario

30' chiusura decisa ma corretta secondo il direttore di gara di Nuytinck su Cuadrado al limite dell'area in posizione defilata, prova a salire di giri la squadra di Pirlo

27' angolo dalla destra di Cuadrado, ottimo inserimento di testa in tuffo di McKennie e palla che sfiora il gol!

24' cross basso dal fondo di Alex Sandro dopo una bella giocata, intercetta Bonifazi che si rifugia in angolo: sugli sviluppi si difende bene la difese Juve che resta in possesso palla

19' intervento in ritardo di Alex Sandro su Wallace, punizione per la squadra di Gotti, partita molto determinata in campo

18' bracciata di Okaka su Bonucci, l'arbitro lo richiama verbalmente

17' piede a martello di McKennie su Molina, punizione per la difesa. Nell'occasione il giocatore ha rischiato il giallo

15' palla scodellata in area, intervento con un pugno di Scuffet quindi la difesa completa il disimpegno. Nell'occasione il portiere di scontra con De Ligt, per fortuna niente di grave

12' cross molto lungo a mezz'altezza di Molina per Okaka che non arriva sulla sfera e Juventus che può impostare il gioco

10' MOLINA!!! VANTAGGIO DELL'UDINESE!!! Punizione battuta rapidamente da De Paul per il compagno che in area approfitta di una distrazione della difesa per battere in diagonale sul primo palo Szczesny che tocca ma non evita la capitolazione!

9' prova a distendersi sulla destra l'Udinese, trattenuta di McKennie su De Paul, c'è la punizione

8' primo corner per la Juventus dalla sinistra d'attacco, si prova uno schema palla a terra capito dell'Udinese

6' conclusione dal limite in posizione centrale di Larsen, blocca a terra Szczesny

5' buona copertura palla di Okaka che viene a prendersi palla a centrocampo e viene steso da Alex Sandro

4' cross di Molina, intercetta in area Bentancur che allontana

2' palla in profondità di Molina a destra per De Paul ma non dosa bene la misura del passaggio favorendo l'intervento in comoda uscita di Szczesny

partiti! Calcio d'avvio battuto dalla Juventus oggi in completo arancione

Squadre in campo, tutto pronto all'inizio della partita!

Benvenuti alla diretta di Udinese - Juventus, siamo pronti a commentare il match al via dalle ore 18.

TABELLINO

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Becao, Bonifazi (dal 39' st Samir), Nuytinck (dal 47' st Ouwejan); Molina, De Paul, Walace, Arslan (dal 26' st Forestieri), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka. A disposizione: Gasparini, Piana, Makengo, Micin, Llorente, Palumbo, De Maio, Zeegelaar. Allenatore: Gotti

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (dal 39' st Felix Correia), Bentancur, McKennie (dal 39' st Rabiot), Bernardeschi (dal 14' st Kulusevski); Dybala (dal 21' st Morata), Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Dragusin, Chiellini, Arthur, Ramsey, Vrioni. Allenatore: Pirlo

Reti: al 10' pt Molina, al 38' st Ronaldo (rigore), al 45' st Ronaldo

Ammonizioni: Arslan, Pereyra, De Paul

Recupero: nessuno nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

NOTA: De Paul causa un rigore

La presentazione del match

UDINE – Oggi pomeriggio, domenica 2 maggio, alle ore 18 andrà in scena Udinese – Juventus, incontro valevole per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Da una parte c’è la squadra di Gotti che viene dall’ottimo successo esterno contro il Benevento ed in classifica occupa l’undicesima posizione con 39 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Pirlo che è reduce dal deludente pareggio esterno contro la Fiorentina ed in classifica occupa la terza posizione, insieme al Napoli, a quota 66 punti, -2 dall’Atalanta e -3 dal Milan che ha una partita in più. La sfida verrà diretta dal signor Chiffi della sezione di Padova.

QUI UDINESE – Gotti dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Scuffet in porta, pacchetto difensivo composto da Becao, Bonifazi e Nuytinck. A centrocampo Walace in cabina di regia con De Paul e Arslan mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Molina e Stryger Larsen. In attacco tandem offensivo composto da Pereyra e Okaka

QUI JUVENTUS – Pirlo dovrebbe affidarsi al 4-4-2 con Szczesny tra i pali, reparto arretrato composto da Alex Sandro e Danilo sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Bonucci e De Ligt. A centrocampo Bentancur e Rabiot in cabina di regia con McKennie e Cuadrado sulle fasce laterali mentre in attacco tandem offensivo composto da Dybala e Cristiano Ronaldo.

Le parole di Gotti e Pirlo

Gotti: Cosa servirà eventualmente per ottenere un risultato positivo? La Juventus è una squadra forte con tanti giocatori molto bravi. Per pensare di portare a casa un risultato positivo contro di loro bisogna pensare a difendere bene con una certa aggressività prevalentemente in certe zone del campo e non accontentarsi di difendere. Dobbiamo metterli in difficoltà con alcune qualità del nostro palleggio. È stata una partita che ha dato a tutti noi grande soddisfazione. Un vero peccato non poterla condividere dentro lo stadio con i tifosi perché quelle sono le partite che si ricordano. Erano arrivati anche, al di là della soddisfazione, i punti della salvezza tant’è che la settimana dopo prima della partita di Cagliari avevamo la certezza della permanenza in Serie A. Ho provato lo stesso dispiacere per l’infortunio di Braaf e per quello di Nestorovski. Quello che sta succedendo quest’anno supera i limiti della casistica, soprattutto per come avvengono gli infortuni. Sono tutti infortuni traumatici che avvengono dopo episodi normalissimi, facciamo fatica a spiegarci quello che sta succedendo. Inoltre, si concentrano molto nello stesso settore della squadra: Pussetto, Deulofeu e Llorente che non sarà a disposizione per la partita di domani”.

Pirlo: “Ronaldo sta bene ed è sereno. Giocherà con Dybala perché Morata non sta benissimo, ha avuto ieri un problemino al polpaccio e valuteremo oggi le sue condizioni se portarlo domani a Udine con noi. Essendo in questo ambiente da tanti anni so cosa significa essere un personaggio pubblico. Non torvo una novità questi insulti da parte della gente che si nasconde dietro a una tastiera. Mi dispiace per mio figlio perché non c’entra niente, ho spiegato anche a lui che non deve farci caso. Questo è un problema sociale. Danilo sta bene, Chiesa un po’ meno. Abbiamo l’allenamento di oggi pomeriggio per vedere come va ma sarebbe un po’ rischioso proporlo dall’inizio. Sui possibili successori lo leggo da voi. Sono sereno e concentrato su quello che devo fare, non rimango influenzato da tutte queste voci. Sono talmente concentrato su quello che devo fare che non ho tempo di leggere i giornali”.

Le probabili formazioni di Udinese – Juventus

UDINESE (3-5-2): Scuffet: Becao, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen; Pereyra, Okaka. Allenatore: Gotti

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Alex Sandro, Bonucci, De Ligt, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Cuadrado; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

STADIO: Dacia Arena

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Udinese – Juventus, valevole per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Serie A (202 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite). Gli abbonati Sky potranno seguire la diretta streaming di Udinese – Juventus attraverso il servizio di Sky Go , utilizzabile su dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricando l’app per i sistemi iOS e Android. Si potrà godere di tale servizio anche su PC o notebook, collegandosi direttamente con il sito ufficiale. Un’alternativa è costituita da NOW, ossia il servizio streaming on demand di Sky . Servirà acquistare il pacchetto “Sport” prima di selezionare l’evento.

Articoli correlati