Ventottesima giornata serie A: consigli

Serie A logoConsigli ventottesima giornata serie A

Roma-Fiorentina
DA SCHIERARE: la Roma sta andando forte, ma la Fiorentina vuole tenersi stretto il terzo posto. Sfide determinanti quelle tra Florenzi e Alonso, Pjanic e Borja Valero, Perotti e Bernardeschi, Salah e Tello, El Shaarawi e Kalinic.
DA EVITARE: non sembra una gara adatta per schierare Manolas e Gonzalo Rodriguez. Naingollan, Badelj a rischio cartellino. Dzeko ed Ilicic sembrano destinati ancora alla panchina.
In porta si fa preferire Sczesny.

Verona-Sampdoria
DA SCHIERARE: partita da vincere per entrambi. La sorpresa può essere Rebic. Le certezze sono Toni, Ionita, Pisano e Marrone.
Cassano in questa gara può fare un figurone. Quagliarella viene da due gol consecutivi…De Silvestri, Soriano e Fernando non dovrebbero avere problemi.
DA EVITARE: Moras ed Helander rischiano una gara di sofferenza. Siligardi non segna.
Muriel è finito ai margini. Alvarez è imbarazzante. Moisander non sembra adatto a marcare Toni.
In porta, Viviano dà più certezze.

Napoli-Chievo
DA SCHIERARE: il Napoli in casa deve obbligatoriamente vincere. Higuaìn, Hamsik ed Insigne vanno schierati. Occhio a Hjsay e Ghoulam: il Chievo soffre sulle fasce. Possibile sorpresa, Mertens.
Nel Chievo, Birsa, Meggiorini e Castro potrebbero essere alternative buone in caso vi manchi un uomo.
DA EVITARE: Allan e Jorginho devono tirare il fiato. Chiriches non convince.
Il duo Cesar-Dainelli un cartellino lo prenderà. Radovanovic e Rigoni incontreranno difficoltà nella circolazione della alla.
In porta andate sul sicuro con Reina.

Torino-Lazio
DA SCHIERARE: Bruno Peres, Immobile e Belotti da una parte, Candreva, Matri e Keita dall’altra. Le due squadre sono in crisi. Questi sono gli unici giocatori da cui potrebbe uscire qualcosa di buono.
DA EVITARE: Glik è molto al di sotto degli standard della scorsa stagione. Baselli sono mesi che è sotto tono. Zappacosta viene da una stagione no.
Bisevac-Hoedt non fanno una prova sufficiente neanche nelle partitelle del giovedì. Biglia e Parolo non stanno convincendo. Felipe Anderson è troppo discontinuo.
In porta non schiereremmo nessuno dei due portieri.

continua