VNL Maschile, Italia – Francia: diretta e presentazione

26
alessandro michieletto
Alessandro Michieletto – Credit: FIPAV

Alessandro Michieletto presenta la week 2 di Ottawa: “In Canada saranno quattro partite toste contro grandi avversarie, le conosciamo bene”

OTTAWA – Una settimana di lavoro in Canada, due amichevoli con la nazionale di casa, una vinta e una persa, prima di tuffarsi nella week 2 che vedrà gli azzurri impegnati da domani con Francia (alle 20 locali, le 2 italiane di giovedì 6 giugno), USA, Cuba e Olanda, in quella che possiamo definire settimana importantissima in chiave qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Sono quattro, infatti, i posti ancora da assegnare per la rassegna a cinque cerchi, l’Italia di Fefè De Giorgi è in corsa e attualmente ricopre la prima posizione utile del ranking, essendo la prima delle non qualificate (la seconda in assoluto dopo la Polonia). Al momento sono Italia, Slovenia, Argentina e Cuba con in mano un pass temporaneo, bisognerà infatti attendere la fine della fase preliminare della Volleyball Nations League per definire ufficialmente le qualificate a Parigi 20 24. L’Italia, prima nella classifica di VNL, ha, ad oggi, 123,5 punti di vantaggio nel ranking sulla Serbia, che è la prima non qualificata fuori dalle quattro posizioni utili.

A presentare la week 2 di Ottawa è lo schiacciatore azzurro ventiduenne Alessandro Michieletto, autore fino ad oggi di 65 punti, settimo nella speciale classifica dei realizzatori, con 94 presenze in azzurro fino ad oggi: “In Canada saranno quattro partite toste contro grandi avversarie, le conosciamo bene. Veniamo poi da una buona settimana in Brasile, non solo per i risultati ma anche per il gioco espresso da parte nostra. Vogliamo sicuramente mettere un qualcosina in più, l’occasione è proprio contro queste grandi squadre a partire da mercoledì con la Francia.

Arriviamo tutti da un periodo molto intenso, con poco tempo per recuperare, però sappiamo il motivo per cui abbiamo cominciato subito con la maglia azzurra ed è stata una scelta giusta, anche noi volevamo e lo sapevamo, quindi abbiamo stretto un pò i denti e siamo riusciti comunque a mettere in campo una buona pallavolo per cercare di guadagnarci questa qualificazione a Parigi.

Questa è una settimana molto importante, bisognerà affrontarla bene per avvicinarci all’obiettivo ancora di più di quanto lo siamo già, però cercheremo di pensare partita per partita, è importante affrontare una squadra alla volta e cercare di migliorare.

Dopo il Brasile abbiamo avuto due giorni liberi per recuperare dopo la prima week di VNL. Dopo ci siamo messi subito a lavorare con doppi allenamenti per preparare, mettere benzina con i pesi, per la seconda settimana di VNL e in mezzo abbiamo messo anche delle amichevoli per mantenere il gioco, per mantenere il campo. Abbiamo giocato tutti quanti e questo è stato molto bello, molto importante. Chi si è visto meno ha dato davvero un gran contributo alla squadra, ha giocato molto bene. Le amichevoli sono state utili, ci siamo confrontati con il Canada, grande squadra, e abbiamo potuto mantenere il gioco che è quello che serve perché domani si scende di nuovo in campo”.

La diretta

La gara, come tutte quelle di Volleyball Nations League, sarà trasmessa su DAZN e su VBTV.

Gli impegni dell’Italia nella week 2 in Canada

Week 2 (Ottawa, Canada) – Pool 4
6 giugno, ore 2.00: Francia-Italia
6 giugno, ore 22.30: Stati Uniti-Italia
7 giugno, ore 17: Cuba-Italia
9 giugno, ore 17: Italia-Olanda

I precedenti (vinte, perse, totali)
Francia 79 v. 70 p. 149 tot.
USA 49 v. 40 p. 89 tot.
Cuba 46 v. 46 p. 92 tot.
Olanda 82 v. 36 p. 118 tot.

Gli azzurri di Fefè De Giorgi

ITALIA: 3. Recine (S), 5. Michieletto (S), 6. Giannelli (P), 7. Balaso (L), 8. Sbertoli (P), 11. Sanguinetti (C), 14. Galassi (C), 15. Lavia (S), 16. Romanò (O), 17. Anzani (C), 19. Russo (C), 23. Bovolenta (O), 28. Laurenzano (L), 31. Porro L. (S). Coach Ferdinando De Giorgi

Le avversarie dell’Italia nella week 2 in Canada

CUBA: 1. Masso (C), 2. Mergarejo (S), 4. Sánchez B. (O), 5. Concepcion (C), 6. Thondike (P), 7. Roman Garcia (L), 11. Taboada (P), 13. Simón (C), 17. Alonso (C), 18. Lopez (S), 23. Yant (S), 24. Gorguet (L). Coach Jesus Angel Cruz Lopez

FRANCIA: 2. Grebennikov (L), 4. Patry (O), 6. Toniutti (P), 7. Tillie (S), 11. Brizard (P), 14. Le Goff (C), 16. Bultor (C), 17. Clevenot (S), 19. Louati (S), 20. Diez (L), 21. Faure (O), 23. Carle (S), 25. Jouffroy (C), 31. Seddik (C). Coach Andrea Giani

OLANDA: 2. Keemink (P), 3. Van Garderen (S), 5. van der Ent (C), 6. Meijs (P), 7. Jorna (S), 8. Plak (C), 10. Koops (S), 11. Klok (L), 14. Nimir (O), 16. Ter Maat (O), 17. Parkinson (C), 18. Andringa (L), 22. Wiltenburg (C), 24. Ahyi (C). Coach Roberto Piazza

USA: 1. Anderson (O), 2. Russell (S), 4. Jendryk (C), 5. Ensing (O), 8. Defalco (S), 10. Dagostino (L), 11. Christenson (P), 12. Holt (C), 14. Ma’a (P), 17. Jaeschke (S), 18. Muagututia (S), 19. Averill (C), 20. Smith (C), 22. E. Shoji (L). 25. Champlin (S), 26. Knigge (C). Coach John Speraw

Classifica Volleyball Nations League dopo la week 1

Classifica: 1. Italia 4 v (11), 2. Slovenia 4 v (10), 3. Cuba 3 v (10), 4. Francia 3 v (9), 5. Polonia 3 v (9), 6. Giappone 3 v (8), 7. Canada 2 v (7), 8. Brasile 2 v (6), 9. Argentina 2 v (6), 10. Paesi Bassi 2 v (6), 11. Germania 1 v (3), 12. USA 1 v (3), 13. Serbia 1 v (3), 14. Bulgaria 1 v (3), 15. Turchia 0 v (1), 16. Iran 0 v (1).

Le prime 20 posizioni del Ranking (in grassetto le squadre già qualificate a Parigi 2024, tra parentesi i punti)

1. Polonia (415.12), 2. Italia (361.86), 3. USA (352.45), 4. Giappone (344.26), 5. Slovenia (331.50), 6. Brasile (329.34), 7. Francia (318.12), 8. Argentina (308.13), 9. Cuba (261.17), 10. Germania (243.82), 11. Serbia (238.51), 12. Canada (234.40), 13. Paesi Bassi (222.14), 14. Ucraina (197.66), 15. Turchia (197.50), 16. Iran (195.28), 17. Belgio (177.79), 18. Repubblica Ceca (167.36), 19. Egitto (164.05), 20. Bulgaria (162.31).

Tutte le gare della week 2 tra Fukuoka e Ottawa

Week 2

Pool 3 (Fukuoka, Giappone)
04.06 ore 05.00 Germania – Brasile
04.06 ore 08.30 Polonia – Bulgaria
04.06 ore 12.20 Iran – Giappone
05.06 ore 08.30 Slovenia – Turchia
05.06 ore 12.20 Germania – Giappone
06.06 ore 05.00 Iran – Brasile
06.06 ore 08.30 Bulgaria – Germania
06.06 ore 12.30 Polonia – Turchia
07.06 ore 05.00 Bulgaria – Iran
07.06 ore 08.30 Brasile – Slovenia
07.06 ore 12.20 Giappone – Polonia
08.06 ore 05.00 Turchia – Iran
08.06 ore 08.30 Polonia – Brasile
08.06 ore 12.20 Giappone – Slovenia
09.06 ore 08.30 Turchia – Germania
09.06 ore 12.30 Bulgaria – Slovenia

Pool 4 (Ottawa, Canada)
04.06 ore 22.30 Argentina – USA
05.06 ore 02.00 Canada – Cuba
05.06 ore 22.30 Serbia – Olanda
06.06 ore 02.00 Francia – Italia
06.06 ore 17.00 Cuba – Olanda
06.06 ore 22.30 USA – Italia
07.06 ore 02.00 Canada – Argentina
07.06 ore 17.00 Cuba – Italia
07.06 ore 22.30 Francia – Olanda
08.06 ore 02.00 USA – Serbia
08.06 ore 19.00 Cuba – Francia
08.06 ore 22.30 Canada – USA
09.06 ore 02.00 Serbia – Argentina
09.06 ore 17.00 Italia – Olanda
09.06 ore 20.30 Argentina – Francia
10.06 ore 00.00 Canada – Serbia