Tennis, le prime parole di Jannik Sinner da numero uno al mondo

37

tennis

“É un sogno che si avvera. É un giorno molto speciale per me, per il mio team e per tutto il tennis italiano”

PARIGI –  Il momento tanto atteso é arrivato! Jannik Sinner è il tennista numero uno al mondo ed é anche il primo italiano ad aver raggiunto questo straordinario risultato. L’ufficialità é arrivata con il ritiro per infortunio, ai quarti di finale del Roland Garros, di Novak Djokovic, in testa alla classifica ATP per ben 428 settimane..

Sono contento. – ha dichiarato Sinner ai microfoni di Eurosport al termine del match vincente contro Dimitrov, che lo ha proiettato nella semifinale del torneo parigino. “É un sogno che si avvera. Sono contento anche di essere in semifinale. É un giorno molto speciale per me, per il mio team e per tutto il tennis italiano. Mi fa piacere condividerlo con voi per ringraziarvi che mi supportate sempre. Anche quando le cose vanno meno bene”.

C’é stato chi gli ha ricordato che in una intervista di sei anni fa (nel 2018 era numero 551 nella classifica ATP) aveva confidato che il suo sogno: quello di diventare il numero uno al mondo. E che in quella occasione si era mostrato sicuro di essere nella direzione giusta. Sembrava solo questione di tempo. E così é stato. E di tempo, in fin dei conti, non ne é passato poi nemmeno così tanto tenuto conto che l’altoatesimo ha solo 22 anni (ne compirà 23 ad agosto). Di fronte a quel ricordo Sinner ha aggiunto: “Il punto chiave é sognare. Sognare non costa nulla, i sacrifici non pesano. Ho sempre fatto così e continueràò a comportarmi così. cercando di migliorarmi sempre”.