-5 al DERBY, Aldair: “Lo 0-3 con Mazzone, indimenticabile”

299 0

Partita molto delicata, ma spero che la Roma vinca” E’ un Aldair molto prudente, quello che risponde alle domande della nostra redazione sul prossimo derby. Il motivo

è facile da capire; è stato un giocatore della Roma e sa bene cosa vuol dire stracittadina nella Capitale. Una partita che va al di là dei tre punti, anche se tutti si ostinano a dire il contrario.

Un match a cui, secondo il pensiero di uno dei più forti difensori della storia romanista e non solo, le due squadre arrivano in buonissima forma: “Sarà una partita molto delicata e difficile per entrambe – queste le sue dichiarazioni a ForzaRoma.info – Tutte e due ci arrivano in un buon momento di forma e proveranno a fare la partita. Ovviamente, spero che vinca la Roma”.

La nuova Roma di Luis Enrique, da cui Pluto è molto attratto e per la quale chiede tempo e pazienza da parte del pubblico: “Si, mi piace molto questo progetto. Credo che la Roma abbia solo bisogno di tempo, perché è una squadra formata da ottimi elementi. Inoltre, Luis Enrique è un tecnico giovane con delle idee intriganti. I tifosi devo solo avere la giusta dose di pazienza, perché i risultati arriveranno”.

Uno dei pochi a essere delusi da questo nuovo progetto, è il suo connazionale Juan. Il Campione del Mondo a Usa’94 continua, però, a ritenerlo fondamentale per la compagine giallorossa: “Juan, insieme a Thiago Silva, rimane il miglior difensore presente nel campionato italiano. Non riesco a capire come mai non venga utilizzato ora che si è ripreso dall’infortunio. Sono sicuro, però, che tornerà molto utile alla squadra”.

Immancabile, infine, un pensiero su i derby che l’hanno visto protagonista: “Ne ho giocati tanti, ma quelli che ricordo con più piacere sono lo 0-3 di Mazzone e il 4-1 del primo anno di Capello”.

[Tommaso Gregorio Cavallaro – Fonte: www.forzaroma.info]