Ag. Almiron: “Sergio sta recuperando per tornare più forte di prima”

Nel Bari che si appresta ad affrontare il Bologna, si sono rivisti (finalmente) sorrisi ed ottimismo, conseguenza naturale dovuta alla salutare vittoria nel derby. Era da tempo che il collettivo biancorosso non passava una vigilia di campionato così. Ciò non può che essere positivo per la squadra di Giampiero Ventura, chiamata domani ad un’altra prestazione super per battere il pericoloso Bologna dell’ex Di Vaio.

Nel gruppo, però, c’è qualcuno che non sembra essere così felice per la ritrovata vittoria. Questo non perchè non sia soddisfatto dei tre punti conquistati contro il Lecce, ma perchè il momento che sta vivendo a livello personale non può essere definito dei migliori della sua ottima carriera. Stiamo parlando dell’ex Juventus, Sergio Bernardo Almiron, ancora fuori gioco per ‘indecifrati’ problemi fisici. La situazione dell’argentino, che abbiamo analizzato nell’articolo ‘Almiron, il mistero s’infittisce’, non è delle migliori.

Per capire di cosa soffra per davvero il numero quattro biancorosso, colonna portante e necessaria del Bari che vuole salvarsi in questa stagione, TuttoBari.com ha contattato in esclusiva l’agente dell’argentino, Claudio Vagheggi, che ai nostri microfoni ha così esordito: “Sergio sta lavorando sodo per tornare in gruppo. Non vede l’ora di poter dare il suo fondamentale contributo a questa squadra, che lui porta ne cuore”.

Su questo non avevamo dubbi. Fatto sta, però, che il controllo effettuato a Roma dal giocatore, non ha, fortunatamente, evidenziato alcun male fisico... “Sinceramente non ho ancora parlato con lui del viaggio a Roma. Però, è giusto sottolineare, che lui soffre di un problema ad un polpaccio che, alle prime fatiche, si indurisce e non gli permette di giocare come vorrebbe. Ecco perchè non lo vedete in campo, ma presto tornerà”.

Lei sa meglio di noi che, nelle scorse settimane, tante sono state le ipotesi avanzate sui possibili problemi che attanagliano l’argentino. Qualcuno parlò anche di problemi prettamente psicologici…Ma non scherziamo. Almiron è sereno. E’ ovviamente dispiaciuto per il momento, ma lui non vede l’ora di tornare. E’ stato brutto, soprattutto per lui, leggere e sentire tante cose brutte sul suo conto. Lui non ha assolutamente problemi personali, nè col gruppo ne col i compagni. Non dimentichiamoci che l’estate scorsa Sergio ha fatto una scelta importantissima della sua vita e carriera, scegliendo Bari soprattutto per una questione di cuore e rinunciando ad altre chiamate importanti”.

Come quella del Napoli un mese fa? “Anche. Questo deve far riflettere sulla sua volontà di tornare in campo ed essere decisivo per i colori biancorossi”.

Potrebbe giocare già domenica contro il Bologna? “Questo non lo so, ma certamente tornerà presto, molto presto”

[Andrea Dipalo – Fonte: www.tuttobari.com]