Agente Marchetti: “Non capisco tutto questo astio”. Larrivey, giovedì o venerdì arriva la firma per il Colon

Il caso Marchetti è esploso e, per ora, non accenna a placarsi. Tutto era cominciato con le dichiarazioni di Marchetti rilasciate in un’intervista alla Gazzetta dello Sport (“Ho vissuto il finale di campionato e i primi giorni di raduno azzurro sperando nell’opportunità Samp. E’ normale essere ambiziosi. Pensavo a migliorarmi, a una nuova sfida, a una crescita internazionale con la Champions.

Il rammarico c’è, non c’è dubbio. Ma costavo troppo e sono rimasto a Cagliari. A questa società devo tanto” n.d.r.). Poi l’esplosione di Cellino, che ha espresso il suo pensiero tramite l’Ansa: “Sarebbe stato meglio se questi suoi pensieri li avesse manifestati prima a me. Ripeto: leggere queste cose dai giornali non mi ha fatto per niente piacere”.

E infine ieri il comunicato del Cagliari, pubblicato sul sito ufficiale: “Il Cagliari Calcio prende atto che il giocatore Federico Marchetti ha espresso il desiderio di andar via attraverso la sua dichiarazione a mezzo stampa. La Società farà di tutto per accontentarlo. Qualora Marchetti dovesse effettivamente lasciare il Cagliari, il portiere titolare sarà Agazzi. Il Cagliari Calcio non è alla ricerca di un portiere titolare.”

La replica di Marchetti ancora non c’è stata, ma ci sono le dichiarazioni rilasciate al quotidiano Il Sardegna del suo procuratore Beppe Bozzo: “Non mi aspettavo tutto questo. A parte che Marchetti, al termine dell’intervista, ha tuttavia messo in evidenza che deve ringraziare il Cagliari e il presidente Cellino per la fiducia accordatagli. Io non riesco a capacitarmi per tutta questa pubblicità. Il mio assistito non ha alcuna “animus pugnandi” nei confronti della società che lo ha fatto emergere ai massimi livelli e che ha fatto di tutto per aiutarlo, scommettendo su un giovane ragazzo proveniente dalla B. Ho letto anche io che c’è scritto nel sito del Cagliari e non mi rendo conto del perchè di tanta acredine. Quello che mi dispiace è che l’evolversi di questa vicenda arrivi solo adesso. Quando tutte le squadre della serie A italiana hanno fatto le loro scelte per quanto riguarda il portiere. I margini di movimento sono ristretti e limitati solo in alcune direzioni”.

LARRIVEY – Ci siamo. Manca poco per l’annuncio del passaggio di Joaquin Larrivey in prestito dal Cagliari al Colon de Santa Fè. Come riportato dal portale argentino El Litoral.com, il giocatore rossoblù arriverà in Argentina giovedì o venerdì per firmare il contratto.
“Il Colon è la mia prima scelta in Argentina” – ha detto El Bati – “Il mio rapporto con mister Mohamed è stato fondamentale per la mia scelta”.

[Giampaolo Gaias – Fonte: www.tuttocagliari.net]