Allegri è tranquillo: “Ibra? Grandi anche senza lui”

A distanza di sei giorni, sale l’attesa per quello che Massimiliano Allegri ha definito “il derby più importante degli ultimi anni”.

Il tecnico dei rossoneri, intercettato dai microfoni di Sky, non è apparso affatto preoccupato riguardo la pressione di giocarsi un match fondamentale in chiave scudetto: “Bisogna essere sereni. Il Milan ha nel suo dna la forza per disputare questo tipo di partite. Inoltre i numeri stanno dalla nostra parte: siamo in testa da 21 giornate, quindi non dobbiamo preoccuparci. Sappiamo che l’Inter era la netta favorita al 29 agosto. Se a questo punto siamo davanti noi, vuol dire che ce lo meritiamo. In ogni caso il campionato non finira con il derby”, ha ribadito l’allenatore del Milan.

Del tutto sereno, Allegri commenta così poi ad una domanda sull’assenza di Zlatan Ibrahimovic: “Accettiamo le decisioni della giustizia sportiva, se non altro lo riavremo a Firenze. Per il derby abbiamo tre attaccanti: Robinho, Pato e Cassano: giocheranno due di loro. E non sono preoccupato della sterilità in avanti: abbiamo il terzo attacco del campionato e la miglior difesa, giocheremo una grande partita anche senza Ibra. E non scordiamoci che abbiamo giocato tutto l’anno senza Pirlo”.

[Daniele Alfieri – Fonte: www.fcinternews.it]