Allegri: “I ragazzi si stanno togliendo grandi soddisfazioni ma abbiamo ancora tanto da fare”

logo JuventusL’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, ha parlato cosi ai microfoni di Rai Sport, nel post partita della semifinale d’andata di coppa Italia vinta contro l’Inter: “La Juventus in questo momento sta bene in tutti i suoi effettivi, i ragazzi hanno fatto una gara ordinata, forse in fase di costruzione potevamo fare meglio. In questo momento i ragazzi si stanno togliendo grandi soddisfazioni insieme ai tifosi, ma abbiamo ancora tanto da fare. In campionato siamo ancora secondi, dobbiamo cercare di raggiungere il primo posto. Quando passi questi periodo lunghi dove fai un po’ di vittorie ti viene da pensare. Abbiamo fatto pochi punti all’inizio del girone di andata, bisognerà essere molto bravi per vincere le prossime gare.

Morata? Le sue ultime prestazione sono state buone come contro la Lazio, stasera ha fatto una buona partita tecnica e fisica. Ha sbloccato la partita su rigore e non era semplice. Quando le punte in segnano si intristiscono ma poi passa, Morata non può aver perso le sue qualità in un mese. Asamoah, sopratutto nel secondo tempo, ha fatto una partita straordinaria.

Non mi piace parlare di mantenimento della forma, dobbiamo lavorare per migliorare l’aspetto del gioco. Stiamo lavorando per questo, oltre che continuare ad avere questa intensità difensiva. Sono tutti importanti, l’importante è mantenere questa condizione. Il Napoli sta facendo un grande campionato, mancano 17 partite e dobbiamo essere bravi a finire un punto avanti. Dobbiamo staccarci da tutto quello che c’è fuori, dobbiamo pensare a partita dopo partita e giocare con solidità ed equilibrio. Dobbiamo essere consapevoli di non aver fatto niente”.

La Juventus non sta pensando di allungare il suo contratto? “In questo momento ci sono tante cose a cui pensare, sto bene alla Juventus ed ho un contratto fino al 2017. I ragazzi stanno facendo buone cose ma non abbiamo fatto ancora niente, abbiamo ancora da giocare 90 minuti a San Siro”.

Se tu fossi l’allenatore del Bayern Monaco, cosa penseresti dopo la gara della Juve di stasera? “Sarà un grande ottavo di finale, in Champions ci vuole un pizzico di fortuna ma ci faremo trovare preparati. Molti giovani si affacciano per la prima volta a queste gare in Europa, la Juve deve rimanere tra le prime otto in Europa. Poi se un anno prendi il Bayern Monaco o il Barcellona, è normale che la gara diventa più equilibrata”.

[Gennaro Di Finizio – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]