Amichevole Inter-Lugano 2-2: torna Milito, subito in gol

logo-interHa rischiato di tramutarsi nell’ennesima beffa la nuova amichevole tra Inter e Lugano disputata oggi alla Pinetina: solo le reti nella ripresa di Milito e Kuzmanovic hanno evitato ai nerazzurri una sconfitta che però fino a quel momento avrebbe avuto poco di clamoroso. Dopo un primo tempo con qualche brivido iniziale e qualche buona occasione, nella ripresa l’Inter riesce a fare peggio, tra amnesie difensive e reparti non ben collegati. I due gol del Lugano arrivano dai due subentrati, e in mezzo anche un penalty parato da Castellazzi (a Santillo, che poi realizzerà il 2-0). L’Inter si scuote nell’ultima parte di gara, acciuffando il risultato con i bei gol firmati da Milito e da un ottimo Kuzmanovic. Insomma, Inter imballata e priva di molti titolari: le indicazioni positive, oltre che dal serbo, sono arrivate da Milito, da Ventre e da Wallace, che ha alternato cose buone a meno buone.

Intervenuto ai microfoni di Inter ChannelWalter Mazzarri commenta la prestazione dell’Inter e in particolare quella di Milito: “Siamo sulla buona strada per Diego perché l’ho visto bene ed è certamente la nota positiva di giornata – spiega – Chi gioca di meno questa settimana ha fatto grande lavoro con Pondrelli. Era previsto che i ragazzi fossero imballati ma ci deve fare riflettere questo dato perché altrimenti nel calcio moderno si può fare brutta figura con tutti. Il Lugano gioca bene. Oggi la partita va vista in un’ottica diversa, mi interessava il minutaggio per i ragazzi che giocano di meno. E’ stato un ottimo allenamento per completare bene questa settimana”.

Tanti i tifosi oggi in tribuna: “É bello essere acclamati così, siamo stati avversari per tanti anni e non me l’aspettavo. Li ringrazio e farò di tutto in questo senso per ripagare fiducia e calore”.

[Riccardo Gatto – Fonte: www.fcinternews.it]