Ancona-Matelica – Olbia 0-2: Ladinetti e Travaglini in gol

856

Ancona-Matelica Olbia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Ancona-Matelica – Olbia del 1° maggio 2022 in diretta: i sardi superano la squadra marchigiana con un gol per tempo e approdano al turno successivo dei playoff

ANCONA – Domenica 1° maggio, alle ore 18, allo Stadio “Del Conero”, andrà in scena Ancona Matelica – Olbia, match valido per il primo turno dei playoff di Serie C 2021/2022. Gara secca, non sono previsti i tempi supplementari. In caso di parità al termine dei 90’ passerà il turno l’Ancona Matelica in quanto meglio piazzato nella regular season. Vediamo come le due squadre si presentano all’appuntamento. I marchigiani vengono dallo schiacciante successo esterno per 0-4 contro la Vis Pesaro e hanno chiuso la regular season al sesto posto in classifica con 57 punti, frutto di sedici vittorie, nove pareggi e tredici sconfitte, con sessantuno gol fatti e cinquanta subiti. I sardi sono reduci dal pareggio casalingo per 3-1 contro il Grosseto e si sono piazzati al nono posto a quota 46 punti, con un cammino di undici partite vinte, tredici pareggiate e quattordici perse e con quarantaquattro gol fatti e quarantasette subiti. A dirigere la gara sarà Francesco Carrione della sezione di Castellammare di Stabia, coadiuvato dagli assistenti Franck Loic Nana Tchato della sezione di Aprilia e Ferdinando Pizzoni della sezione di Frattamaggiore. Quarto ufficiale sarà Stafano Nicolini della sezione di Brescia. I due confronti diretti in campionato si sono chiusi sul risultato di 2-1 in favore dell’Ancona Matelica.

Tabellino

ANCONA-MATELICA: Avella M., Delcarro A., Di Renzo A., Faggioli A., Iannoni E. (dal 24′ st Del Sole F.), Iotti L., Masetti L., Noce M. (dal 24′ st Tofanari N.), Papa S. (dal 33′ st Moretti F.), Rolfini A., Sereni M. (dal 24′ st D’Eramo M.). A disposizione: Vitali L., Bianconi A., Del Sole F., D’Eramo M., Gasperi M., Maurizii E., Moretti F., Ruani E., Sabattini L., Tofanari N., Vrioni A.

OLBIA: Ciocci G., Boccia S. (dal 35′ st Pinna S.), Brignani F., Emerson, Ladinetti R. (dal 35′ st Giandonato M.), La Rosa L., Lella N. (dal 26′ st Chierico L.), Pisano F. (dal 15′ st Arboleda C.), Ragatzu D., Travaglini C., Udoh P.. A disposizione: van der Want M., Arboleda C., Belloni L., Chierico L., Finocchi G., Giandonato M., Manca M., Mancini S., Occhioni F., Pinna S., Renault C., Saira N.

Reti: al 41′ pt Ladinetti R. (Olbia), al 38′ st Travaglini C. (Olbia).

Ammonizioni: al 34′ st D’Eramo M. (Ancona-Matelica), al 40′ st Faggioli A. (Ancona-Matelica) al 6′ pt Pisano F. (Olbia), al 34′ pt La Rosa L. (Olbia).

I convocati dell’Ancona Matelica

Portieri: 1. Giuseppe Ciocci, 22. Maarten Van Der Want

Difensori: 23. Christian Arboleda, 6. Salvatore Boccia, 13. Fabrizio Brignani, 25. Emerson Ramos Borges, 17. Simone Pinna, 14. Francesco Pisano, 2. Christophe Renault, 19. Christian Travaglini

Centrocampisti: 24. Luca Belloni, 18. Luca Chierico, 38. Giacomo Finocchi, 4. Manuel Giandonato, 3. Luca La Rosa, 5. Riccardo Ladinetti, 7. Nunzio Lella, 27. Fabio Occhioni

Attaccanti: 80. Massimiliano Manca, 11. Simone Mancini, 10. Daniele Ragatzu, 70. Nikolas Saira, 9. King Udoh

Le dichiarazioni di Canzi alla vigilia

“Abbiamo trascorso una bella settimana di entusiasmo per l’obiettivo raggiunto sabato dopo la vittoria con il Grosseto e i ragazzi hanno dimostrato di avere la mentalità e la testa giusta per andare a migliorare un traguardo, quello dei playoff, che, anche se arrivato all’ultima giornata, abbiamo ampiamente meritato. Con l’Ancona sarà difficile, ma siamo pronti. Siamo consapevoli della nostra forza, l’abbiamo dimostrato in stagione, anche nelle due sfide con l’Ancona. Possiamo vincere e ci proveremo. A parte Biancu, ho il lusso di poter disporre di tutta la rosa dei giocatori. Sarà una partita bella da giocare in un contesto ambientale stimolante. Sappiamo di avere diverse soluzioni tattiche a disposizione ma soprattutto un chiara identità di gioco e di spirito che rende secondaria la scelta dell’assetto: sarà fatta considerando le nostre caratteristiche in funzione di quelle dell’avversario. È certo che dovremo avere lucidità e pazienza perché sappiamo di essere una squadra solida che può far male in qualsiasi momento della partita. Credo che l’Ancona sia stata una delle rivelazioni di questo campionato. Per quello che hanno saputo fare e soprattutto per la continuità di rendimento, merita grande rispetto. Il gran potenziale offensivo non lo scopro io, non c’è nemmeno bisogno di commentarlo. Noi dovremo fare prestazione ed essere capaci di segnare un gol più di loro. La classifica finale ha detto che l’Ancona, sinora, è stata più brava. Noi però siamo sereni e consapevoli della nostra forza, possiamo ottenere il massimo facendo valere le nostre qualità e anche l’esperienza dei nostri giocatori più grandi. Se qualcuno pensa che il risultato che abbiamo centrato ci renda appagati  sbaglia. Noi vogliamo andare avanti in questi playoff, la squadra farà una grande prestazione, come ha dimostrato di saper fare spesso nel corso della stagione. Abbiamo tanto da perdere. Faremo di tutto per proseguire il percorso e arrivare alle fasi nazionali. In mezzo ci sono due finali da vincere: la prima, quella di domenica, con l’Ancona”.

La presentazione del match

QUI ANCONA MATELICA –  Colavitto dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Avella in porta e difesa composta dalla coppia centrale Bianconi-Iotti e ai lati da Noce e Di Renzo. A centrocampo Palesi, Papa e Iannoni. Tridente offensivo composto da Rolfini, Moretti e Sereni.

QUI OLBIA – Canzi dovrebbe rispondere col modulo 3-4-1-2 con Ciocci in porta e difesa composta da Brignani, Pisano e Emerson. A centrocampo Renault e Chierico; sulle corsie Arboleda e Larosa. Sulla trequarti Biancu, alle spalle della coppia d’attacco formata da Udoh e Ragatzu.

Le probabili formazioni di Ancona Matelica – Olbia

ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella; Noce, Bianconi, Iotti, Di Renzo; Palesi, Papa, Iannoni; Rolfini, Moretti, Sereni. Allenatore: Colavitto.

OLBIA (3-4-1-2): Ciocci, Brignani, Pisano, Emerson, Arboleda, Renault, Chierico, Larosa, Biancu, Ragatzu, Udoh. Allenatore: Max Canzi

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.