Udinese – Inter 1-2: nerazzurri in gol con Perisic e Lautaro Martinez

1679

Udinese Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Inter del 1° maggio 2022 in diretta: successo costruito nel primo tempo, nel finale i bianconeri provano a rientrare in partita con una rete di Pussetto

UDINE –  Domenica 1° maggio, alle ore 18, alla Dacia Arena”, andrà in scena Udinese – Fiorentina, gara valida per la trentacinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022I friulani sono reduci dal successo per 0-4 ottenuto sul campo della Fiorentina nel recupero infrasettimanale e sono dodicesimi con 43 punti, frutto di dieci vittorie, dodici pareggi e dieci sconfitte; cinquantaquattro gol fatti e quarantasei subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta con sei reti siglate e undici subite. matematicamente salva, la squadra di Cioffi può puntare ora al traguardo dei 50 punti, I nerazzurri vengono dalla sconfitta per 1-2 rimediata a Bologna in settimana, firmata Sansone, e ora sono secondi, a due lunghezze di distanza dalla capolista Milan, con 72 punti e con un cammino di ventuno partite vinte, nove pareggiate e quattro sconfitte e con settantadue reti realizzate e ventotto incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto quattro volte e perso una, siglando quattordici reti e incassandone quattro. Sono centoundici i precedenti tra le due compagini con il bilancio di ventitré vittorie dell’Udinese, trentadue pareggi e cinquantasei affermazioni dell’Inter. La gara di andata, lo scorso 31 ottobre, si é chiusa sul risultato di 2-0 in favore della squadra di Inzaghi.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: UDINESE - INTER 1-2

SECONDO TEMPO

50' è finita! L'Inter supera 2-1 l'Udinese con qualche piccolo brivido dopo il gol dei bianconeri e resta sulla scia del Milan a tre giornate dalla conclusione del campionato. Le reti di Perisic e Lautaro Martinez da una parte, di Pussetto dall'altra. Vi ringraziamo per averci scelto e vi aspettiamo per il prossimo live delle 20.45 con la sfida tra Roma e Bologna

49' fermato in offside netto Deulofeu, punizione per i nerazzurri

47' dal fondo scarico di Darmian per Sanchez, conclusione in area alzata sopra la traversa da una deviazione della difesa. Palla su Sanchez che crossa dal fondo e c'è una nuova possibilit dalla bandierina. Scambio corto tra Vidal e Sanchez e cross nuovamente difeso sul fondo, si gioca inevitabilmente con il cronometro

46' fallo di Vecino su Soppy che lo aveva superato secco, giallo per lui. Punizione di Samardzic direttamente verso la porta, nessun problema per Handanovic

46' due angoli per l'Udinese non sfruttati, si chiude bene la difesa dell'Inter un pò schiacciato in questo finale

45' 5 minuti di recupero

45' in campo dunque Vecino per Barella

43' dentro Gosens per Perisic ma Barella accusa un problema al ginocchio e viene congelato il cambio. Lo staff medico lo accompagna a bordo campo, deve lasciare il campo!

42' i nerazzurri non sfruttano un'altra ripartenza, l'Udinese costretta a scoprirsi ma al momento è andata bene alla squadra di Cioffi

41' insiste Deulofeu che conquista caparbiamente un angolo sulla sinistra d'attacco: palla insidiosa, a centroarea allontana di pugni in tuffo Handanovic

40' azione di contropiede non sfruttata da Barella ma dall'altra parte angolo conquistato ma calciato troppo su Handanovic

37' fallo un pò ingenuo di Skriniar sul giocatore friulano che era spalle alla porta: batte Deulofeu, sul primo palo allontana di testa Brozovic

34' dentro Jajalo per Pereyra

33' rete annullata a Vidal per fuorigioco, filtrante di Correa un pò frettoloso per il compagno che davanti al portiere lo aveva trafitto con un rasoterra alla sua sinistra. Nell'occasione ghiotta occasione per far male fallita dall'argentino che poteva provare ad attare lo spazio magari entrando in area

32' dentro D'Ambrosio per Dimarco

31' buon intervento di Silvestri su conclusione in area verso il primo palo di Perisic. Azione nata da un errore di Soppy

29' tre cambi per Inzaghi: dentro Correa per Dzeko, Sanchez per Lautaro Martinez e Vidal per Gagliardini

29' in campo Soppy per Molina

27' PUSSETTOO!!! ACCORCIA LE DISTANZE!! Punizione calciata molto bene a giro di Deulofeu alla destra di Handanovic che vola a deviare con la manona destra quindi Udogie raccoglie e crossa basso al centro per il compagno più rapido di tutti a spingerla in fondo al sacco!

25' intervento in ritardo al limite dell'area di Skriniar su Pussetto, una buona zona per Deulofeu

23' contatto tra Samardzic e Darmian, i due si incrociano un pò fortuitamente con il giocatore bianconero che finisce a terra in area ma nessuna segnalazione da arbitro e VAR

20' angolo per l'Inter sulla sinistra d'attacco, nulla di fatto sul corner e qualche istante più tardi fallo di Pereyra su Barella punito con il giallo

18' scontro duro ma fortuito tra Pussetto e Skriniar, manata involontaria sul difensore che resta a terra ma non ci sono problemi per lui, tamponata una narice dove probabilmente il giocatore perdeva del sangue

14' bella accelerazione di Perisic che in area con l'esterno supera un avversario e scarica su Lautaro, conclusione a botta sicura deviata dalla difesa in angolo. Sul corner palla verso il secondo palo con Lautaro bravo a ricavare un cross basso per Skriniar in area ma palla intercettata prima dalla difesa

12' angolo di Deulofeu che scambia due volte con Pereyra ma cross dal fondo di quest'ultimo morbido, comoda presa per Handanovic

11' prova ad alzare il baricentro la squadra bianconera, buona giocata personale di Pereyra chiuso prima dell'ingresso in area

7' calcia di potenza Walace in posizione centrale dai 25 metri ma rasoterra poco preciso a lato alla destra di Handanovic

6' palla gol fallita in area di Dzeko su torre di Gagliardini. Il giocatore in area a tu per tu con il portiere perde un pò il passo e diagonale debole che si spegne a lato!

4' azione avvolgente dell'Udinese quindi cross di Deulofeu intercettata da Perisic autore di una grande ripartenza ma in area viene rimontato da Udogie

2' punizione conquistata da Barella a centrocampo, senza fretta alla battuta Skriniar

si riparte con il calcio d'avvio battuto per l'Inter

in campo Samardzic per Arslan la seconda mossa di Cioffi per questo secondo tempo. Ricordiamo quella obbligata nel primo tempo con Success uscito per infortunio e in campo Pussetto

ben ritrovati con il secondo tempo della partita, squadre nel tunnel pronti a riprendere la sfida

PRIMO TEMPO

48' duplice fischio dell'arbitro, si chiude il primo tempo di Udinese - Inter. Doppio vantaggio per i nerazzurri grazie alle reti di Perisic e Lautaro. Tempo molto combattuto con i nerazzurri che hanno sfruttato al meglio i pochi spazi concessi, buona la fase difensiva per la squadra di Inzaghi. Piccola pausa per noi e in attesa di tornare con Voi è possibile consultare i risultati del 1° maggio in tempo reale e le dirette del primo turno playoff di Lega Pro

48' scontro di gioco tra Perisic e Molina che ha la peggio ma nessun problema per lui

47' anticipo netto e pulito di de Vrij ai 25 metri su Pussetto

46' ottimo ripiegamento di Brozovic sulla trequarti ad anticipare Pussetto

45' qualche scintilla tra Pereyra e Gagliardini, l'arbitro interviene a riportare la calma in campo

45' 3 minuti di recupero

44' affondo di Udogie che spinta bene ma il cross è troppo sul portiere

43' da Pereyra a Becao, cross dal fondo provedibile per l'uscita in presa alta di Handanovic

42' lancio di Molina per Pussetto in verticale ma troppo lungo, ci arriva prima Handanovic in uscita

39' LAUTARO MARTINEZ!!! RADDOPPIO DELL'INTER!!! Dal dischetto Lautaro prende il palo, un leggero tocco di Silvestri quindi tap in vincente dell'argentino di testa nella porta sguarnita!

36' ultimo passaggio errato di Gagliardini ai 25 metri su Dzeko che si stava liberando. Qualche istante più tardi imbucata in area di Barella di prima per Lautaro che non riesce a superare Silvestri in uscita quindi finsice a terra Dzeko su contatto con Marì. Proteste del bosniaco che reclamava il rigore, l'arbitro va a vedere l'azione al VAR. ATTENZIONE E' RIGORE! Giallo per Marì

32' dall'altra parte verticalizzazione di Deulofeu per Molina, cross in area per Udogie che calcia ma trova Handanovic. Tentativo troppo debole per poter pensare di superare il portiere ospite

31' grande palla recuperata da Skriniar, break a centrocampo quindi Lautaro prova a scambiare con Dzeko ma il compagno tenta di sfondare sulla sinistra finendo per allungarsi la sfera sul fondo

30' cross dal fondo di Deulofeu sul primo palo per Pussatto anticipato da Dimarco, palla sui piedi di Perez che alza la mira a posizione favorevole!

27' primo cambio obbligato per Cioffi con Pussetto per Success

27' il giocatore viene accompagnato a bordo campo dallo staff medico e dovrà lasciare il campo

25' possibile problema muscolare per Success che si siede e si tocca il bicipite femorale dopo uno scatto. L'Inter butta la palla in fallo laterale per consentire l'intervento dello staff medico, si scalda Pussetto

24' lancio di de Vrij in area per la gira alta di Lautaro ma tutto fermo per iniziale posizione dell'attaccante irregolare

22' mantiene il possesso palla la squadra di Inzaghi che prova a ragionare

20' verticalizzazione per Perisic, stop a seguire ma Molina lo tiene bene e non gli consente il cross dal fondo

19' prova il numero in area di Pereyra su Brozovic che non abbocca e ultimo tocco sul fondo del centrocampista friulano

17' su palla persa da Molina sulla trequarti si invola Dimarco verso l'area, non vede a destra Dzeko e conclude sul primo palo dove attento respinge Silvestri! Sugli sviluppi del corner di Dimarco, colpo di testa a centroarea di Dzeko sopra la traversa

15' bella ripartenza di Brozovic, costretto al fallo Molina a centrocampo

13' Walace! Risposta dell'Udinese con un bolide con il destro dal limite a esaltare il riflesso di Handanovic. Tuffo sulla sua sinistra, in due tempi blocca la sfera

12' PERISICCC!!! VANTAGGIO DELL'INTER!!! Su angolo dalla sinistra di Dimarco si stacca bene Perisic che sul primo palo colpisce indisturbato di testa, può solo toccare ma non salvare Silvestri

10' palla dentro di Dimarco verso il secondo palo per Darmian, tempestivo di testa in anticipo Udogie per il corner: batte Dimarco per la spizzata di de Vrij, Molina devia nuoavamente sul fondo

9' verticalizzazione molto bella di Barella per Darmian arginato in scivolata da Marì che concede solo un fallo laterale

8' la squadra di Inzaghi dovrà oggi lavorare sugli errori dell'ultimo match con il Bologna, su tutti una cerca frenesia nel cercare la giocata

7' palla interessante sulla trequarti per Lautaro che non riesce a servire a sinistra Dzeko libero quindi un pò di errori da ambo per parti e gioco interrotto per fallo in attacco di Brozovic

5' cross di Pereyra per Success che tocca in area, palla deviata da de Vrij che arriva su Handanovic

5' non riesce una verticalizzazione di Dzeko quindi nerazzurri costretti al fallo per rallentare una ripartenza

4' lancio di Perez per Deulofeu, l'Inter deve concedere una rimessa laterale

2' riparte l'Udinese senza fretta coinvolgendo la difesa quindi non si intende Deulofeu con i compagni

1' primo possesso palla ragionato per l'Inter che prova a giocare in verticale sul Perisic, attento Molina in fallo laterale

partiti! Calcio d'avvio battuto dall'Udinese in maglia bianconera, tradizionale maglia anche per l'Inter

Inzaghi recupera in extremis Handanovic, un ex di lusso

Ci siamo! Udinese e Inter fanno il loro ingresso in campo, tutto pronto per questa sfida decisiva per i nerazzurri che devono necessariamente vincere per restare sulla scia del Milan

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, dalle ore 18 seguiremo in diretta la sfida tra Udinese e Inter.

TABELLINO

UDINESE (3-5-2): 1 Silvestri; 2 Perez, 50 Becao, 22 Mari; 16 Molina (dal 29' st 93 Soppy), 5 Arslan (dal 1' st 24 Samardzic), 11 Walace, 37 Pereyra (dal 34' st 8 Jajalo), 13 Udogie; 10 Deulofeu, 7 Success (dal 27' st 23 Pussetto). A disposizione: 20 Padelli, 31 Gasparini, 4 Zeegelaar, 17 Nuytinck, 25 Ballarini, 28 Benkovic, 30 Nestorovski. Allenatore: Gabriele Cioffi.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 32 Dimarco (dal 32' st 33 D'Ambrosio); 36 Darmian, 23 Barella (dal 45' st 8 Vecino), 77 Brozovic, 5 Gagliardini (dal 29' st 22 Vidal), 14 Perisic; 9 Dzeko (dal 29' st 19 Correa), 10 Lautaro (dal 29' st 7 Sanchez). A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 2 Dumfries, 18 Gosens, 13 Ranocchia, 88 Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

Reti: al 12' pt Perisic, al 39' pt Lautaro Martinez, al 27' st Pussetto

Ammonizioni: Pereyra, Vecino

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

NOTE: al 39' pt Lautaro calcia sul palo un rigore

Le dichiarazioni di Inzaghi alla vigilia

“Abbiamo preparato la partita in due giorni e mezzo ma sappiamo che quando sei in un grande Club è la normalità, è dall’inizio della stagione che praticamente giochiamo sempre quindi rientra nella nostra routine stagionale. Handanovic ha un problema importate che non gli ha permesso di esserci a Bologna, stamattina ha fatto un lavoro parziale non in gruppo c’è qualche speranza per domani. Domani mattina avremo un risveglio muscolare, il capitano ci proverà e nel caso non ce la dovesse fare abbiamo sempre pronti Radu e Cordaz all’occorrenza. A Bologna abbiamo fatto a livello di gioco e intensità un ottimo primo tempo, la squadra non doveva finire il primo tempo sill’1-1, dovevamo fare qualche gol in più perché come ho detto a fine partita un errore del portiere è risaltato di più ma se fossimo stati sul 3-1 non si sarebbe parlato dell’errore di Radu che può capitare come capita a un attaccante di non fare gol o a un allenatore di sbagliare un cambio o una formazione. Rientra tutto nei parametri del calcio, sapendo che per noi questa era una partita importantissima, che questo recupero aveva fatto parlare tanto in questi quattro mesi, che avremmo voluto giocare a gennaio, che abbiamo giocato ora e abbiamo perso. Ora siamo qui a leccarci le ferite ma non molliamo, l’ha detto il nostro direttore, la società, mancano 4 partite e può succedere di tutto e in questi due giorni e mezzo ho visto la squadra nonostante la delusione forte reagire nel migliore dei modi. Per la formazione abbiamo qualche problematica, abbiamo il rientro di Gosens e Vidal mentre non ci saranno Bastoni e Calhanoglu. Per quanto riguarda il portiere se non ci sarà Handanovic sicuramente giocherà Radu che è un giocatore che ha la mia totale fiducia, è un ottimo portiere e si è sempre messo a disposizione di tutti anche se ha giocato pochissimo e so che avrà una carriera importante davanti a lui. Per le altre scelte aspetto domani, avremo un altro risveglio muscolare e poi valuterò. Quando si perdono le partite si sono sempre commessi errori. Per me per quanto riguarda Bologna dovevamo essere più cinici nel primo tempo perché abbiamo creato tanto, abbiamo avuto grandissimo predominio e avremmo dovuto chiudere la partita in quel momento. Non ci siamo riusciti e purtroppo abbiamo perso una partita fondamentale. Ora dobbiamo focalizzarci su di noi, sulle nostre partite, su dove noi possiamo incidere, cioè le partite dell’Inter senza guardare cosa succede negli altri campi sapendo che questo è un campionato che ogni domenica riserva delle sorprese. In questo momento penso solo all’Udinese, una squadra in salute, che nel mese di aprile come media punti è rimasta indietro solo all’Inter, è in un ottimo momento con dei giocatori di qualità e forza quindi dovremmo fare molta più attenzione alla partita che dovremmo affrontare noi rispetto a quello che succederà agli altri”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Chiffi della sezione di Padova, coadiuvato dagli assistenti Tolfo e Pagliardini, mentre il quarto uomo sarà Baroni. VAR dell’incontro Banti, Assistente VAR Volpi.

La presentazione del match

QUI UDINESE –  Cioffi, che dovrà rinunciare allo squalificato Makengo e all’infortunato Beto, dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Silvestri in porta e difesa composta da Becao, Pablo Marì e Perez. In cabina di regia Walace con Arslan e Pereyra; sulle fasce il rientrante Molina e Udogie. Coppia di attacco composta da Success e Deulofeu.

QUI INTER – Inzaghi dovrà rinunciare allo squalificato Calhanoglu e valutare le condizioni di Bastoni, Gosens, e Vidal; dovrebbe rispondere col modulo speculare con Handanovic tra i pali e pacchetto difensivo composto da Skriniar, deVrij e D’Ambrosio. In cabina di regia Brozovic con Vidal e Barella mezze ali; sulle corsie esterne Dumfries e Perisic. In attacco Dzeko e Lautaro Martinez.

Le probabili formazioni di Udinese – Inter

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marì, Perez; Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Udogie; Success, Deulofeu. Allenatore: Cioffi.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Dumfries, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. Allenatore: Simone Inzaghi

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Udinese – Inter, valido per la trentacinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.