Apollon-Atalanta 1-1, il tabellino. Gara decisa al fotofinish

586

Apollon-Atalanta cronaca diretta e risultato in tempo reale

Tabellino di Apollon-Atalanta. 1-1 il risultato finale. Gol su rigore di Ilicìc nel primo tempo, pareggio-beffa a tempo quasi scaduto

LIMASSOL – Finisce 1-1 tra Apollon e Atallanta con gli orobici che devono rinviare all’ultimo secondo la festa di qualificazione. Primo tempo con le squadre che giocano in modo aggressivo, sbagliando però anche tanto. Il risultato si sblocca al 35′ del primo tempo quando l’arbitro assegna agli orobici un rigore per un atterramento di Ilicic. Dal dischetto Ilicic non sbaglia e spiazza Bruno Vale. La squadra di Gasperini amministra il vantaggio fino all’ultimo dei minuti di recupero quando Zelaya, maestro dei gol al fotofinish, sfrutta una cross e insacca alle spalle di Berisha. Amaro in bocca e per la festa appuntamento alla gara contro l’Everton.

Apollon-Atalanta cronaca diretta e risultato in tempo reale

LIMASSOL – Giovedì 2 novembre, alle 19 (ora italiana), allo stadio Tsirion Athitiko Kentro di Limassol, si gioca Apollon-Atalanta, incontro valevole per la quarta giornata del Girone E dell’Europa League. A dirigere l’incontro sarà l’arbitro lettone Andris Treimanis. Connazionali tutti i suoi collaboratori. I suoi assistenti saranno Haralds Gudermanis e Aleksejs Spasjonnikovs. Quarto uomo Raimond Tatriks, addizionali Aleksandrs Golubevs e Edgars Malcevs.

In Coppa la squadra allenata da Gasperini ha 7 punti, frutto delle vittorie contro Everton e Apollon e dell’1-1 sul campo del Lione. I ciprioti, invece, invece finora hanno mancato l’appuntamento con la vittoria, conseguendo due pareggi e una sconfitta.

Nel campionato di Serie A i nerazzurri sono reduci dalla sconfitta per 2-1 in casa dell’Udinese e in classifica, al momento, sono soltanto decimi a quota 15. Sedici punti dopo nove giornate e quinto posto in classifica nel massimo campionato cipriota per l’Apollon, che proviene dallla vittoria per 3-0 sul Nicosia.

Non ci sono precedenti tra le due compagini. Per gli orobici é anche il primo confronto con una formazione cipriota. L’Apollon, invece, ha incontrato quatto volte una squadra italiana, senza mai vincere. All’andata i bergamaschi hanno vinto 3-1 grazie alle reti messe a segno da Ilicic, Petagna e Freuler. Vincere anche giovedì significherebbe qualificazione sicura alla fase a eliminazione diretta.

 

QUI APOLLON – Avgousti potrebbe schierare la formazione scesa in campo due settimane fa al Mapei Stadium un modulo 4-3-3. Quindi Bruno Vale tra i pali. Reparto arretrato composto dalla coppia centrale Hector Yuste-Roberge e da Joao Pedro e Vasiliou sulle fasce. A centrocampo Allan, il brasiliano Alef e Sacchetti. In attacco il tridente offensivo composto da Jakolis, Maglica e Schembri.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrà valutare le condizioni del Papu “Gomez”, che lamenta ancora problemi al piede, e di Hateboer, il cui recupero pare più incerto e che potrebbe lasciare il posto a Castagne. A centrocampo possibile conferma di Spinazzola, con Cristante che dovrebbe partire dalla panchina. Confermato il modulo 3-4-1-2 con Berisha in porta e difesa composta da Caldara al centro e da Toloi e Masiello ai suoi lati. A centrocampo dovrebbero esserci De Roon e  Freuler al centro, conCastagne e Spinazzola sulle fasce. Sulla trequarti titolare Kurtic, che dovrebbe essere a sostegno di Petagna e di Ilicic.

PROBABILI FORMAZIONI:

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, Freuler, de Roon, Spinazzola; Kurtic; Ilicic, Petagna. Allenatore: Gasperini.

Apollon (4-3-3): Bruno Vale; Joao Pedro, Yuste, Roberge, Vasiliou; Allan, Alef, Sachetti; Jakolis, Maglica, Schembri. Allenatore: Avgousti.

Arbitro: Treimanis (Lettonia)

Assistenti: Gudermanis e Spasjonnikovs

Quarto Uomo: Tatriks

Addizionali: Golubevs e Malcevs

Stadio: Tsirion Athitiko Kentro di Limassol