Aquilani: “Primo obiettivo è la qualificazione in Champions, il secondo la Coppa Italia”

logo-fiorentinaAlberto Aquilani racconta il suo momento in viola ai microfoni di TopMercato.com (traduzione Violanews.com): “La nostra partita contro il Siena non è stata molto buona ma abbiamo fatto l’essenziale per qualificarci per le semifinali di Coppa. Il Siena ha spinto nei primi minuti di gioco esercitando una grande pressione sul nostro centrocampo. Siamo rimasti un po’ sorpresi da questo loro atteggiamento ma abbiamo risolto rapidamente il problema giocando più larghi e cercando i nostri attaccanti in profondità per aprire il gioco mentre attaccavamo. Appena abbiamo mollato un po’, loro ci hanno segnato. Questo ci ha svegliato e abbiamo marcato un quarto d’ora più tardi con Marvin Compper, una rete che ci dà la vittoria e la qualificazione per le semifinali.

L’Udinese? É una squadra molto interessante nonostante sia a metà classifica in campionato. Hanno eliminato il Milan che non è cosa da poco. Praticano un calcio molto offensivo e hanno ottimi giocatori come Di Natale e Muriel. Il colombiano è molto veloce. Alcuni pensano che la Fiorentina sia favorita ma penso che questo incontro sarà molto equilibrato. Spero che alcuni dei nostri giocatori infortunati riescano a recuperare prima della semifinale. L’infermeria piena? É un po’ frustrante per noi ritrovarci in una situazione del genere. Anche Josip Ilicic, che contro il Siena ha giocato in attacco nonostante sia un trequertista, si è infortunato. Abbiamo un sacco di giocatori offensivi in infermeria. Spero davvero che Mario (Gomez, ndr) e Alessandro (Matri, ndr) tornino molto presto perché se continueremo così dovremo dare la maglia numero 9 a un difensore centrale…

Questo è un gruppo molto ambizioso. Vorremmo prima di tutto raggiungere la qualificazione in Champions League, per ottenerla dovremo raggiungere uno dei primi tre posti in campionato. Il secondo obiettivo è quello di vincere la Coppa Italia. Siamo in semifinale e credo che ci siano le possibilità di arrivare fino in fondo. Sono convinto che potremo raggiungere questi due obiettivi”.

[Redazione Viola News – Fonte: www.violanews.com]