Ascoli-Foggia 0-2, il tabellino: successo pugliese firmato Camporese-Chiricò

695

Ascoli-Foggia 0-2, il tabellinoTabellino Ascoli-Foggia. Successo esterno della squadra pugliese grazie alle reti di Camporese e Chiricò. 0-2 il risultato finale al Del Duca

ASCOLI PICENO – L’Ascoli provava a risorgere contro il Foggia dopo le ultime delusioni, ma anche oggi pomeriggio al Del Duca non c’è stato verso: la compagine di Stroppa ha battuto il Picchio con un netto 2-0. Eppure era grande il desiderio di riscatto dei marchigiani, chiamati ad archiviare il 4-2 rimediato dal Carpi e ad abbandonare l’ultima posizione affrontando una squadra al centro, in settimana, di rivoluzioni interne.

Purtroppo, nella quattordicesima giornata del campionato di Serie B, è maturata un’altra sconfitta. Le marcature sono arrivate entrambe nel secondo tempo: al 20′ è andato a segno Camporese, seguito al 38′ da Chiricò. Poco meno di venti minuti, dunque, sono bastati agli ospiti per archiviare la pratica e mandare la formazione di Fiorin sempre più a fondo. Ora sono davvero guai.

Ascoli-Foggia 0-2, il tabellino

TABELLINO:

ASCOLI (4-3-3): Lanni; Mogos, De Santis, Gigliotti, Cinaglia; Bianchi, Parlati (dal 35′ st Santini), Carpani (dal 26′ st D’Urso); Clemenza (dal 15′ st Baldini), Rosseti, Lores Varela. A disposizione: Venditti, Ragni, Mengoni, De Feo, Addae, Castellano, Florio, Pinto. Allenatore: Fiorin.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Celli; Agazzi, Vacca, Deli (dal 6′ pt Fedele); Nicastro (dal 26′ st Chiricò), Mazzeo (dal 32′ st Empereur), Beretta.  A disposizione: Tarolli, Lodesani, Agnelli, Fedato, Martinelli, Calderini, Ramè, Sarri. Allenatore: Stroppa.

Reti: al 20′ st Camporese, al 38′ st Chiricò

Ammonizioni: Gigliotti, Agazzi

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

ASCOLI – Con la serie A ferma per la pausa nazionali, la domenica calcistica vedrà protagonista la serie cadetta. Ad Ascoli si affrontano due squadre che si trovano in difficoltà, e annaspano sul fondo della classifica. I padroni di casa con 13 punti in graduatoria vengono da due sconfitte consecutive e devono cercare contro il Foggia di fare punti che possano permettergli di scalare tante posizioni. Il Foggia, neo promosso alterna prestazioni superbe a disastri completi. (seguirà il commento del match)

Presentazione di Ascoli-Foggia

Ultimo quello del turno scorso in casa con la Cremonese, che ha sconfitto i pugliesi di Stroppa per 3-2 al Pino Zaccheria. Partita dal pronostico incerto, dato che gli ospiti fuori casa hanno sempre fornito ottime prestazioni. Ma i bianconeri di casa hanno disperato bisogno di punti per muovere la classifica e magari, con una vittoria, scavalcare proprio i pugliesi. L’appuntamento è per domenica 12 Novembre alle ore 15 allo stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli.

QUI ASCOLI – Fiorin si gioca la panchina puntando su un offensivo 4-3-3. Tra i pali va Lanni, non sempre affidabile quest’anno. Linea difensiva composta da Mogos a destra, Mignanelli a sinistra mentre i centrali saranno Cinaglia e De Santis. Trio di centrocampo formato da Carpani, Buzzegoli e Bianchi. Tridente d’attacco con Clemenza, Rosseti e Parlati, in cerca di gol per un Ascoli che ha uno dei peggiori attacchi della serie B.

QUI FOGGIA – Panchina di Stroppa a rischio dopo la sconfitta interna contro la Cremonese. Il penultimo posto in classifica non fa stare tranquilli e Stroppa si gioca tutto con il solito 4-3-3. In porta la sicurezza è Guarna. Difesa con Loiacono, Camporese, Coletti e Celli. In mezzo al campo Deli, Vacca e Agazzi ad imbastire. Davanti ci si affida alla vena realizzativa di Beretta e Mazzeo. A completare il tridente offensivo Chirico.

PROBABILI FORMAZIONI

Ascoli (4-3-3): Lanni; Mogos, Cinaglia, de Santis, Mignanelli; Carpani, Buzzegoli, Bianchi; Clemenza, Rosseti, Parlati. Allenatore: Fiorin

Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Celli; Deli, Vacca, Agazzi; Chirico, Mazzeo, Beretta. Allenatore: Stroppa

Arbitro: Rapuano

Assistenti: Chiocchi – Tardino

Quarto uomo: La Serra

Stadio: Del Duca di Ascoli