Atalanta, Gasperini: “Ilicic, al momento, non fa parte dell’organico”

106

Atalanta, Gasperini

Le parole dell’allenatore dell’Atalanta nel corso della conferenza stampa di presentazione della stagione 2020/2021.

BERGAMO – Gian Piero Gasperini è intervenuto in conferenza stampa per presentare la stagione 2020/2021 dell’Atalanta. Queste le sue parole: “Sento tanti che fanno delle previsioni in questo senso, ma per noi non possono essere così. Non possiamo porci obiettivi come la lotta per lo scudetto, questi obiettivi sono nella fantasia giornalistica. Il campionato e la stagione ci impongono di migliorarci, ovvero arrivare ad avere un organico più forte o migliorare le prestazioni. Sono pochissime le squadre che possono partire con questi obiettivi, ma abbiamo l’impegno e l’onere di ripartire al meglio. Poi ci sono anche degli avversari, agguerriti. C’è chi vuole confermarsi, ma anche superarci. Noi dobbiamo comunque guardare in casa nostra, dobbiamo fare il meglio possibile”.

Sul mercato ha aggiunto: “Abbiamo un piccolissimo gruppo e con questo stiamo iniziando, anche se le condizioni sono diverse. In linea di principio vogliamo fare una preparazione simile agli scorsi anni. Dobbiamo cercare di arrivare bene al termine della preparazione, per la prossima sosta delle nazionali. Il mercato si chiude il 5 ottobre, ma noi giochiamo prima. Abbiamo la necessità di inserire giocatori che hanno avuto dei problemi fisici. Dobbiamo capire l’infortunio di Gollini e di Freuler, mentre Gomez ha recuperato. Non credo che sarà facile inserire immediatamente dei giocatori, vedremo. Tutti hanno la possibilità di migliorare. Credo che in questo momento il nostro target di punti è quello, è stato il nostro massimo. È difficile fare valutazioni in questo senso, lo scorso anno ci sono state delle squadre che si sono staccate. Dipenderà anche dalla stagione, se ci sono più squadre coinvolte. Non dobbiamo pensare a un obiettivo, ma dobbiamo presentarci con le nostre caratteristiche. Dobbiamo presentarci con la stessa voglia di sorprendere. Dobbiamo non sottovalutare come ripartirà il calcio, abbiamo finito senza pubblico e giocando ogni tre giorni. Purtroppo ripartiremo così: è un tema che lascia molte incertezze”.

La chiosa su Ilicic: “Aspettiamo la prossima settimana, al momento non fa parte del nostro organico”.

Articoli correlati