Champions League, Atalanta – Shakhtar Donetsk: le formazioni ufficiali

60

Atalanta Shakthar cronaca diretta live risultato in tempo reale

Ecco quali giocatori scenderanno in campo nella sfida dell’1 ottobre 2019 a San Siro. Ilicic e Pasalic dal 1° minuto

MILANO – “Lo Shakhtar non lo scopro io: parlano i risultati, non solo quelli del suo campionato, che domina da tempo, ma anche quelli che fa da anni in Champions. Hanno un’abitudine a giocare questa competizione maggiore della nostra, ma noi abbiamo bisogno di imparare in fretta e la curiosità di capire quanto possiamo competere con queste squadre e quanto siamo ancora distanti da loro”. Sono alcune delle dichiarazioni del tecnico nerazzurro Gasperini alla vigilia del match di questo pomeriggio di Champions League.

SEGUI LA CRONACA DIRETTA

Quali giocatori scenderanno in campo lo scopriremo intorno alle 18 con l’uscita delle formazioni ufficiali. Nel frattempo proviamo a capire quali saranno le scelte del mister alla luce dello stato dei giocatori e dell’avversario. Qualche novità è possibile in particolare in difesa dove potrebbe giocare Kjaer mentre a centrocampo possibile panchina per Hateboer a favore di Castagne. In avanti con Zapata dovrebbe recuperare Gomez che potrebbe essere supportato da Malinovskyi e non Ilicic. Il match sarà diretto dal tedesco Tobias Stieler che sarà coadiuvato da Mike Pickel e Christian Gittelmann; quarto ufficiale Marco Fritz, la Var e Avar Bastian Dankert e Sascha Stegemann. Webcronaca in diretta dalle 18.55. Curiosità: non ci sono precedenti tra i due club, si tratta della prima volta che il club nerazzurro ospita una squadra ucraina, in Italia lo Shakhtar ha un bilancio piuttosto infelice con 1 vittoria, 2 pareggi e ben 8 sconfitte.

Le formazioni ufficiali di Atalanta – Shakhtar Donetsk

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Masiello, Palomino; Castagne, De Roon, Pasalic, Hateboer; Ilicic; Gomez, Zapata. A disposione: Sportiello, Kjaer, Djimsiti, Gosens, Freuler, Malinovskyi, Muriel. Allenatore: Gasperini.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Bolbat, Kyvtsov, Matviyenko, Ismaily; Stepanenko, Alan Patrick; Taison, Marlos, Kovalenko; Junior Moraes.  A disposione: Shevchenko, Dodò, Marcos Antonio, Dentinho, Solomon, Konoplyanka, Bondar. Allenatore: Castro.

Articoli correlati