Atalanta – Shakhtar Donetsk 1-2: doccia fredda per la Dea allo scadere

5833

Atalanta Shakthar cronaca diretta live risultato in tempo reale

Diretta di Atalanta – Shakhtar Donetsk del 1 ottobre 2019: una grande prova dei nerazzurri non è bastato per avere la meglio degli ucraini. Dopo il botta e rispotta Zapata – Moares ci pensa Solomon a castigare nell’ultimo di gioco su azione di contropiede

La cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE: ATALANTA - SHAKHTAR DONETSK 1-2

SECONDO TEMPO

49' incredibile finale per l'Atalanta salutata dagli applausi del pubblico. L'arbitro fischia la fine della battaglia con i nerazzurri che hanno sfiorato il successo ma che vengono puniti proprio all'ultimo respiro da una rete in contropiede. Doccia fredda immeritata per i ragazzi di Gasperini. Vi ringraziamo per l'attenzione e vi ricordiamo che fra pochi minuti da non perdere il live della Juve sempre con noi

49' SOLOMON! RETE ALLO SCADERE DELLO SHAKHTAR! contropiede di Dodo che vede in area il compagno, interviene da dietro Castagne che invece di sporcargli il pallone glielo aggiusta e grande freddetta nell'infilare da due passi Gollini in uscita

48' il giocatore lascia il campo per Dodò

47' giallo a Malinovskyi che ha frenato una pericolosa ripartenza di Taison quindi Bolbat a terra si rialza con fatica, stanchissimo

46' contropiede di Gomez per Muriel, due dribbling spettacolari, il secondo in area quindi palla che arriva sui piedi nuovamente di Gomez, tentativo basso sul primo palo, grande opposizione del portiere!

45' Moares chiuso in angolo, 4 minuti di recupero. Nulla di fatto sul corner

43' conclusione spettacolare con il mancino di Malinovskyi al limite ma sfera che passa di un soffio a lato!

42' grande dispendio di energie da parte dei 22 in campo con continuano a lottare con il coltello tra i denti

41' a terra Malinovskyi dopo un contrasto di gioco, prosegue il gioco con Toloi che riesce a coprire in area. Il giocatore si rialza, nessun problema per lui

40' in campo Konoplyanka per un ottimo Marlos

38' ottima apertura di Malinovskyi su Gosens che difetta il controllo quindi sul proseguimento fermato in fuori gioco Muriel

36' Stepanenko prova dal limite, palla non difficile ma che rimbalza vicino a Gollini costretto a non rischiare e scegliere l'angolo. Sugli sviluppi smanacciata del portiere e nuovo tiro della bandierina. Sul secondo tentativo prova da fuori ma senza precisione Kovalenko

35' fallo tattico per Toloi che ha fermato Kovalenko, giallo per lui

34' approfittiamo per ricordare che a seguire da non perdere la gara di Champions della Juventus con formazioni disponibili sul sito

32' entriamo nell'ultimo quarto d'ora con le due squadre più lunghe che provano il tutto per tutto

31' troppo lungo il cross di Gosens con Marlos che era rimasto a terra dopo un contrasto con De Roon

29' buona ripartenza tra De Roon, Zapata e Muriel in area, conclusione verso il primo palo deviata in angolo da Kyvtsov. Sugli sviluppi segnalato fallo in attacco a Gosens

27' tempi perfetti di uscita del portiere sull'inserimento di Gomez che in area provava a saltarlo

26' ottime marcature sul cross dal fondo di Ismaily, nessuno libero per ricevere il servizio in area

26' anche Castro sa che può giocarsela e con l'ultimo cambio ha dato più spessore al reparto offensivo

25' le prova tutte Gasperini per tentare di conquistare i tre punti oggi: in avanti sia Zapata che Muriel con il supporto di Malinovskyi e Gomez

23' dall'altra parte c'è Solomon per Patrick

22' in campo Muriel per Masiello

21' verticalizzazione in area di Castagne per Zapata, conclusione neutralizzata dal portiere che resta a terra dopo un'ottima uscita. Nessun problema per lui

19' giallo a Bolbat che è entrato fallosamente su Gosens, quindi Gosens mette una palla tesa dal fondo che non raggiunge Gomez & company

17' azione tutta di prima palla a terra dell'Atalanta: scarico di De Roon sulla soprapposizione di Gomez, palla dentro con Zapata che sul primo palo anticipa l'avversario ma conclude sull'esterno della rete!

15' lancio di Malinovskyi a sinistra per Pasalic che però viene chiuso

12' doppio cambio per Gasperini con Gosens e Malinovskyi in campo per Castagne e Ilicic

12' scambio nello stretto tra Tayson e Ismaily ma sulla conclusione ultima deviazione di Marlos sul fondo

10' palla persa sulla trequarti da Masiello che scatena il contropiede, molto bravo Zapata a rallentare Marlos, fermato fallosamente in un secondo momento da Palomino

8' scarico di Castagne sul corto per Gomez che conclude in corsa dal limite ma il rasoterra piuttosto centrale viene bloccata dal portiere. Nell'occasione buon lavoro preparatorio di Zapata a sinistra

7' ripartenza di Zapata che viene placato da Bolbat, solo punizione per la Dea

5' Kovalenko apre a destra per Bolbat ma il suo cross basso è intercettato dalla difesa

4' entrata in ritardo di De Roon su Patrick, giallo anche per lui

3' fallo in attacco fischiato a Castagne, molto aggressivo su Kyvtsov che si è lasciato un pò cadere

2' prova lo scambio tra Pasalic e Zapata che sbaglia la misura del passaggio di ritorno

si parte! calcio d'avvio battuto dagli ospiti mentre inizia il riscaldamento a bordo campo Malinovskyi

schierata in campo già la Dea che attende avversari e arbitri, c'è voglia di sbloccarla subito

squadre che si apprestano a tornare in campo. Gasperini potrebbe optare per la carta Malinovskyi nella ripresa

PRIMO TEMPO

47' l'arbitro dice che basta così per il primo tempo. Si va all'intervallo sull'1-1. I nerazzurri si fanno raggiungere nel finale dopo aver disputato una buona gara con ritmo e diverse occasioni confezionate. Ci aggiorniamo fra qualche istante per seguire assieme il secondo tempo del match

47' chiudono in avanti gli ospiti con Marlos che conquista una punizione per fallo di Masiello, dai 27 metri parte Marlos e incrocio dei pali! Bella parabola verso il primo palo con sfera che dopo aver superato la barriera centra l'incrocio dei pali prima di rientrare in campo

45' 2 minuti di recupero e nuovo offside sventolato a Zapata che generosamente va a pressare sul portiere

44' giallo combinato a Ilicic per un intervento da dietro sulla trequarti difensiva. Sulla prosecuzione dell'azione punizione in profondità per Moeares che non arriva sulla sfera ben coperta da Palomino e commette fallo, giallo anche per lui

43' tutto da rifare dunque per la Dea che ha interpretato bene il primo tempo costruendo diverse azioni gol

41' PAREGGIO SHAKHTAR, JUNIOR MOARES! perfetta imbucata sulla trequarti di Patrick per l'attaccante numero 10 bravo a passare dietro Palomino, entare in area e a tu per tu con Gollini si porta il pallone dal destro al sinistro per la conclusione comoda da due passi di piatto nella porta sguarnita

39' proteste di Zapata per un intervento non segnalato di Kyvtsov già ammonito. Ma i due si sono un pò trattenuti a vicenda

36' fermato in offside Zapata, sempre pronto ad attaccare la profondità e costantemente servito con lunghi lanci

34' ottima chiusura di Gollini su Moares che in area era passato dietro la difesa e stava provando ad aggirare il portiere bravo a restare in piedi e a respingere la conclusione ravvicinata ma azione fermata per offside. Al termine dell'azione ammonito Stepanenko per un precedente intervento falloso

32' sventagliata sulla sinistra per Zapata ma Kyvtsov ripiega bene e fa ripartire i suoi

30' pronta reazione di Junior Moraes, conclusione dal vertice destro insidiosa, Gollini si tuffa sulla sua destra per deviare di pugni la palla in angolo! Nulla di fatto sugli sviluppi dello stesso

28' ZAPATAAAA!! VANTAGGIO DELL'ATALANTA!!! cross perfetto di Hateboer sul secondo palo per l'attaccante che sfruttando l'uscita a vuoto del portiere colpisce di testa saltando più alto di tutti

28' palo clamoroso di Pasalic! Filtrante millimetrico di Ilicic in area per il compagno che conclude sul primo palo di prima intenzione sorprendendo il portiere, graziato dal legno

24' Ilicic scambia con Hateboer che prova a servire in area Gomez ma Ismaily intercetta

23' scambio tra Gomez e Ilicic che sulla destra sbaglia la misura del cross indirizzato a Zapata

20' Marlos prova a pescare con un filtrante Kovalenko ma intercetta e allontana Palomino

18' cross dal fondo di Gomez, a centroarea allontana Ismaily, dall'altra parte contropiede avversario con Toloi che mette una pezza su Taison in scivolata favorendo l'uscita di Gollini ma che rischio a campo aperto

16' dal dischetto parte Ilicic e para Pyatov! Conclusione alla sinistra del portiere che è reattivo nel tuffarsi e con i guanti respinge, si resta sullo 0-0

15' rigore per l'Atalanta! scambio palla a terra in area tra Gomez e Ilicic con quest'ultimo che incrocia Kyvtsov e finisce a terra. Ma c'è il VAR che lo conferma, giallo a Kyvtsov, autore del fallo

14' possesso palla degli ospiti che soffrono il pressing dei nerazzurra

11' lancio errato di Pasalic a sinistra per Zapata, anche in questo caso il pressing ha costretto all'errore l'avversario

10' efficace pressing di Gomez che costringe all'errore nel rilancio Pyatov ma l'Atalanta non riesce a sviluppare l'azione

9' tentato lancio in verticale da centrocampo per Ilicic ma troppo lungo ci arriva il portiere in uscita, dall'altra parte qualche apprensione nel rinviare un pallone in area

8' intervento da dietro di Palomino a centrocampo su Junior Moraes, l'arbitro lo grazia dal cartellino

7' errato lancio di Stepanenko ma Palomino seguiva bene l'avversario

4' bella sortita dell'Atalanta: Ilicic vede l'affondo di Hateboer in area e cross dal fondo basso per Zapata anticipato in angolo. Sugli sviluppi colpisce di testa Pasalic ma alza la mira

2' lancio in profondità per Ilicic, palla troppo lunga ma nerazzurri che tornano prontamente in possesso del gioco

partiti! calcio d'avvio per l'Atalanta. Fischiato un fallo in attacco a Palomino su palla persa in attacco

Tutto pronto per l'inizio del match, squadre in campo

Un saluto agli amici di Calciomagazine, oggi pomeriggio grande calcio al San Sito con l'Atalanta impegnata nella Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Gara molto delicata con le due squadre a caccia di riscatto dopo l'esordio negativo. Seguiremo il match in diretta a partire dall'ingresso in campo delle squadre.

La presentazione del match

MILANO – Questa sera, martedì 1 ottobre, alle ore 18.55 andrà in scena Atalanta – Shakhtar Donetsk, incontro valevole per la seconda giornata del Gruppo C di Champions League. Da una parte ci sono gli orobici che, in campionato, vengono dalla schiacciante vittoria esterna col Sassuolo ed in classifica occupano il terzo posto con 13 punti. Esordio amaro, invece, in Champions per la Dea che ha perso 4-0 in casa della Dinamo Zagabria. Dall’altra parte c’è la formazione ucraina che ha cominciato questa competizione perdendo 3-0 in casa contro il Manchester City. A dirigere il match sarà il tedesco Tobias Stieler.

QUI ATALANTA – Idee chiare per Gasperini che dovrebbe mandare in campo i suoi col 3-4-1-2 con Gollini in porta, pacchetto difensivo composto da Toloi, Kjaer e Palomino. A centrocampo De Roon e Freuler in cabina di regia con Castagne e Gosens sulle corsie esterne mentre davanti Malinovskyi alle spalle del tandem offensivo composto da Gomez e Zapata.

QUI SHAKHTAR DONETSK – Gli ucraini dovrebbero schierarsi col 4-2-3-1 con Pyatov tra i pali, reparto difensivo composto da Ismaily e Bolbat sulle fasce laterali mentre nel mezzo Matviyenko e Kryvtsov. A centrocampo Stepanenko e Alan Patrick in cabina di regia mentre davanti Konoplyanka Taison e Marlos alle spalle dell’unica punta Junior Moraes.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Atalanta – Shakhtar Donetsk, valido per la seconda giornata del Gruppo C di Champions League, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Uno.

Le probabili formazioni di Atalanta – Shakhtar Donetsk

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Palomino; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Gomez, Zapata. ALLENATORE: Gasperini. A DISPOSIZIONE: Sportiello, Masiello, Djimsiti, Hateboer, Pasalic, Ilicic, Muriel.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Bolbat, Kyvtsov, Matviyenko, Ismaily; Stepanenko, Alan Patrick; Taison, Marlos, Konoplyanka; Junior Moraes. ALLENATORE: Castro. A DISPOSIZIONE: Shevchenko, Butko, Marcos Antonio, Dentinho, Solomon, Kovalenko, Bondar.

ARBITRO: Tobias Stieler (GER)

STADIO: San Siro

Articoli correlati