Balotelli: il City prende tempo, le parti si risentiranno più avanti

Continuano a circolare, vorticose, le voci sulla trattativa in atto tra Mario Balotelli e il Manchester City. Nonostante le parole di ieri di Marco Branca (“Balotelli non ha prezzo”) Paolillo e Moratti oggi hanno riaperto la porta (“Vedremo” ha commentato il primo, “Stiamo valutando le offerte, siamo lontani da proposte indecenti, ma mi dispiacerebbe da matti dover rinunciare a qualcuno” il secondo).

Allora proviamo a fare un po’ di chiarezza. Oggi, come vi abbiamo riportato, il Manchester City ha fatto pervenire a Branca una prima offerta formale per tornare in Inghilterra, oltre che con Kolarov, anche con Mario Balotelli, offerta di circa 25 milioni, ha dichiarato Sky Sport. Offerta ritenuta troppo bassa dai dirigenti dell’Inter, lontana dai 40 milioni richiesti, che l’hanno rispedita al mittente. Gli emissari del City avrebbero incontrato, sempre oggi, anche il procuratore di SuperMario, Mino Raiola.

Le prime indiscrezioni parlavano allora di un ritorno all’attacco nella giornata di domani ma da quanto circola nelle ultime ore pare che gli inglesi non si soffermeranno oltre a Milano, per continuare la trattativa da lontano (a meno che non debbano restare in Italia per concludere la trattativa Kolarov, che si potrebbe chiudere domani, e allora si potrebbe fare un nuovo tentativo anche con l’Inter).

Si proverà a formulare una nuova offerta da Manchester, magari si valuterà se avvicinarsi alle cifre richieste da Moratti o virare su altri lidi, e soprattutto si cercherà di capire se un investimento così sostanzioso potrà avere importanti ripercussioni tecnico-tattiche (se cioé ovvero Mario troverà spazio in una squadra già piena di attaccanti). Le parti allora, se non si vedranno nuovamente già domani, potrebbero risentirsi tra qualche giorno. Le vie del mercato sono infinite, ogni giorno può esserci una novità inattesa e allora vedremo come si svilupperà una trattativa che rischia di infiammare l’estate nerazzurra.

[Domenico Fabbricini – Fonte: www.fcinternews.it]