Barcellona-Napoli: prima notte europea al Camp Nou

Non è la play station! Barcellona- Napoli si giocherà lunedi sera in una cornice molto suggestiva. Sarà infatti festa grande in casa Barcellona. E il Napoli si troverà lì. Alle 19.30 la presentazione ufficiale della squadra di Guardiola in un Camp Nou gremito e più vibrante che mai. Alle 20.30 la partita che vale il trofeo Gamper in onore del fondatore del club Hans Gamper grande uomo di sport che, pensate, oltre a fondare la squadra nel 1899 ne è stato presidente e capitano. La storia del club più titolato d’Europa comincia da un annuncio che il giovane Hans, svizzero trasferitosi a Barcellona, fece pubblicare nella rubrica sportiva di un giornale per cui scriveva.

Ed è così che ha avuto inizio la storia del Barcellona, la squadra che è “più di un club” come recita il motto leggibile anche sugli spalti dello stadio. Successo societario, stadio mozzafiato, vivaio prestigioso, il più importante del mondo: la “cantera” con 9 campi e 15 squadre in cui militano, si spera, i futuri Messi plasmati al gioco del Barcellona, quel gioco di passaggi e controllo che manda in tilt qualsiasi squadra e che è spettacolo puro.  Il Napoli giocherà con il Barcellona per vincere il trofeo Gamper. Ma già partecipare è una grande vittoria. L’anno scorso toccò al Milan battuto ai rigori. Quest’anno vedremo Mazzarri accanto a Guardiola. Messi accanto a Cannavaro. Si va a casa della regina d’Europa che ha già vinto un altro titolo, la super coppa europea contro il Real Madrid.

“Coloreremo di azzurro il cielo d’europa” è il grido di Hamsik nel video che la società ha pubblicato sul sito ufficiale.

Hamsik, Cannavaro e la new entry Inler invitano i tifosi partenopei all’appuntamento con il Barcellona da vedere su Sky e Mediaset Premium. Ve lo proponiamo perchè il sorriso del capitano parla più di mille parole. L’appuntamento è di quelli da non perdere: in una notte d’estate le capitali del tifo europeo uniranno le loro forze in un boato immenso.

La prima notte europea del Napoli 2011-2012… e allora, come gridano i giocatori nel video: “Uàmos Napoli!”….

[Luisa Baiano – Fonte: www.tuttonapoli.net]