Barcellona-Real Madrid: la guerra dei mondi che divide la Spagna

Barcellona-Real Madrid: la guerra dei mondi che divide la Spagna

Domani sera, alle ore 20.45, si giocherà Barcellona-Real Madrid, il “Clasico” di Spagna e la sfida più seguita del pianeta.

BARCELLONA – Secondo Trasfertmark il valore complessivo delle due rose si aggira in torno ai 2 miliardi di euro. Ma il valore di questa sfida non riguarda solo i soldi, si affrontano due tra le squadre più titolate del mondo: 10 Palloni D’Oro in campo (5 Messi e 5 Ronaldo) , 17 Champions League (5 Barcellona, 12 Real Madrid), 44 titoli vinti fuori dalla Spagna, 133 titoli nazionali. Questo e molto altro sarà Barcellona-Real Madrid. L’ultimo precedente tra le squadre risale al girone di andata quando i neocampioni blaugrana si imposero per 3 reti a 0 al Santiago Bernabeu. Le due compagini si sono confrontate nella propria storia per ben 237 volte nelle partite ufficiali. Il bilancio è estremamente equilibrato con 93 vittorie catalane, 95 madridiste e 49 i pareggi.

In questa stagione la differenza tra le due squadre in campionato è stata sostanziale con 15 punti di distacco a 4 giornate dal termine. Diametralmente opposto, invece, il cammino in Champions League delle due. Il Barça si è fermato ai quarti di finale contro la Roma, i Blancos invece sono i finale, vanno per la Tredicesima e stanno dominado da anni in Europa (4 volte in finale nelle ultime 5 Champions League )dove i blaugrana zoppicano spesso. Si sa, nel calcio le rivalità, volenti o non volenti, sono accentuate da fatti extra-calcistici. Barcellona-Real Madrid è alimentata anche e soprattutto da una rivalità territoriale tra Catalogna e Castilla, rinvigorita proprio recentemente dal referendum riguardante l’indipendenza catalana, con i tifosi di Messi e i suoi compagni che non si sono mai tirati indietro dal dichiararsi indipendentisti.

La sfida, già di per sé calda, è stata ancora di più incendiata dalle recenti dichiarazioni del capitano madrileno Sergio Ramos che ha confermato che i galacticos non faranno il “pasillo” ovvero l’atto che di omaggiare la squadra vincitrice della Liga successivamente alla gara di conquista del titolo, cosa che per altro il Barcellona fece nel 2008 al Bernabeu. Lo spettacolo, dunque, non mancherà di certo e a noi resta solo che aspettare domani per gustarci lo show calcistico più affascinante del pianeta Terra.

Fonte foto: Twitter Liga