Barcellona, Suarez: “Non ci siamo mai opposti al taglio di stipendio”

71

Barcellona, Suarez: "Non ci siamo mai opposti al taglio di stipendio"

Le parole dell’attaccante uruguaiano del Barcellona nel corso di un’intervista rilasciata alla al programma 890.

BARCELLONA – Luis Suarez, attaccante del Barcellona, ha rilasciato un’intervista nel corso di un video collegamento con il programma uruguaiano 890. Queste le parole a proposito del taglio degli stipendi da parte dei giocatori del Barca: “Siamo sempre stati coscienti di quello che stava e sta accadendo nel mondo, della situazione del club e dei mancati introiti con il calcio fermo, eppure sentivamo dire che noi calciatori non capivamo mentre, per esempio, la squadra di pallamano aveva già trovato l’accordo con la societàInvece noi cercavamo solo la soluzione migliore per tutti e anche un modo per aiutare chi è maggiormente in difficoltà. Nessuno di noi, nessuno, ha rifiutato l’accordo, tutti abbiamo collaborato”. L’ex Liverpool non si ha voluto sbilanciarsi sull’eventuale ripresa della stagione: “Si parla di luglio per ricominciare, ma è inutile sbilanciarsi sulle date, penso che ricominceremo gradualmente, di sicuro sarà difficile tornare alla normalità”

Articoli correlati