Bari: Rivaldo Gonzalez buon affare?

Dopo poco più di un anno Rivaldo González Kiese torna in Italia, per vestire stavolta la casacca del Bari con un contratto biennale che il giocatore ha firmato nelle scorse ore.

Voluto da mister Torrente, il quale lo aveva avuto alle sue dipendenze nel Genoa Primavera e nel Gubbio, il paraguayano pare che ci abbia messo poco a far sciogliere i dubbi sul suo ingaggio al tecnico salernitano. Bari rappresenta pertanto la sua settima tappa italiana, dopo quelle di Venezia, soprattutto Genoa, Avellino, Potenza, Spal ed infine Gubbio. Il 23enne centrocampista sarà quindi il terzo giocatore proveniente dal Paraguay nella storia del Galletto, attuale finalista in Copa America, dopo Oscar Ayala e Oreste Sallustio II.

Dubbi e perplessit,à sulla fretta con cui sia stata chiusa l’operazione, saltano subito alla mente, poiché in principio si era detto che il giocatore sarebbe stato valutato accuratamente. Bontà divina quindi, se sono bastate appena 24 ore allo staff tecnico biancorosso per valutare in senso positivo un giocatore che nel nostro paese ha collezionato 14 presenze (200-07 ad Avellino) nella sua stagione più proficua.

[Renato Chieppa – Fonte: www.tuttobari.com]