Euro 2016, Giaccherini-Pellè: Belgio al tappeto

556

Serie B

Belgio-Italia 0-2. Buon esordio per i ragazzi di Conte che superano con una rete per tempo la squadra favorita del girone

LIONE – Esordio felice per la Nazionale italiana che a Lione supera per 2-0 il Belgio. Decidono le reti, una per tempo, di Giaccherini e Pellè. Contro una delle squadra favorite in questo Euro 2016, è l’Italia a farla da padrona sapendo difendere e soffrire quando necessario ma allo stesso tempo sapendo colpire in modo letale nei momenti topici del match. Ora sotto il 17 giugno alle ore 15 contro la Svezia che oggi non è andata oltre l’1-1 contro la Repubblica d’Irlanda.

NAINGGOLAN SCALDA I GUANTONI, GIACCHERINI CHE BRAVO! – É la squadra di Wilmots a partire meglio al 10′ con una conclusione dai 25 metri di Nianggolan e Buffon che è costretto a distendersi sulla sua sinistra per accompagnare la palla in corner. La risposta degli azzurri alla mezz’ora con Pellè che riceve lo scarico al limite dell’area ma il suo diagonale rasoterra termina di poco al lato. Vantaggio dell’Italia al 32′: lunghissimo lancio da centrocampo di Bonucci che vede l’inserimento di Giaccherini, che controlla alla perfezione di sinistro e con il destro di prima intenzione infila il portiere con un diagonale. Passano 3′ minuti e Courtois si supera sul sinistro di Candreva in area destinato ad infilarsi all’incrocio dei pali. Al 36′ Pellè divora il 2-0 da 7 metri dalla linea di porta dopo un pasticcio della difesa belga e torre di Parolo. Al 38′ ci prova Witsel ma la conclusione termina sul fondo. Al 41′ provvidenziale chiusura difensiva di Giaccherini su conclusione a botta sicura in area di De Bruyne. Allo scadere Candrea dal fondo per Pellè che da ottima posizione non aggancia la sfera, favorendo il disimpegno della difesa avversaria.

GLI AZZURRI SOFFRONO MA CONCEDONO POCO – Al 7′ a Parolo non riesce l’ultimo passaggio per Pellè al limite dell’area favorendo la chiusura avversaria ma su capovolgimento di fronte azzurri sbilanciati concendono una verticalizzazione di De Bruyne per Lukaku bravo in area a controllare la palla ma il suo diagonale di sinistro a tu per tu con Buffon termina seppur di poco a lato. Al 9′ si supera Courtois su incornata a centro area di Pellè con un tuffo perentorio. Conte leva dal campo uno spaesato Darmian per De Sciglio al 13′ mentre quattro minuto dopo dall’altra parte Mertens per Nainggolan. Si difende bene l’Italia che se si esclude qualche ripartenza in avvio la squadra resta sempre molto corta e compatta non concedendo spazi per la concusione nemmeno dal limite dell’area. Secondo cambio per il Belgio con Origi per Lukaku e nessuna variazione tattica. Le due squadre completano i cambi poco dopo il trentesimo minuto: da una parte Carrasco per Ciman e squadra a trazione anteriore e dall’altra Immobile per Eder e Motta per De Rossi.

IL BELGIO TIENE PALLA, AZZURRI DEVASTANTI DI RIMESSA – Al 36′ ci prova dal limite Mertens con una conclusione a giro ma una deviazione della difesa azzurra salva in angolo e due minuti più tardi su palla tesa dalla sinistra di Vertonghen Origi svetta alle spalle di Barzagli ma la sfera termina sopra la traversa della porta di Buffon. Azzurri un pò in difficoltà in questa fase di gioco che i giocatori che hanno difficoltà a tenere il passo degli avversari, ricorrendo più di frequenti al fallo, per interrompere la manovra. Break al 40′ dell’Italia con Immobile che dalla trequarti arriva fino a limite dell’area prima di scagliare un bolide che impegna il portiere avversario in un intervento provvidenziale con la mano di richiamo e sul successivo corner la conclusione in area di Parolo viene sporcata da un difensore prima di terminare docilmente tra le braccia di Courtois. Allo scadere arriva il raddoppio dell’Italia al termine di una pregevole azione corale rifinita da Candreva sui piedi dell’accorrente Pellè che in girata di destro gonfia nuovamente la rete avversaria. Intelligente la giocata del laziale che a tu per tu con il portiere avversario pesca il compagno liberissimo in area. Dopo tre minuti di recupero si conclude il match con il punteggio di Belgio-Italia 0-2.

Articoli correlati