Benevento-Sampdoria 3-2, il tabellino: doppietta di Coda

Benevento-Sampdoria risultato e tabellino in direttaIl tabellino di Benevento-Sampdoria 3-2 il risultato finale, doppietta di Coda e gol di Brignola per i padroni di casa, Caprari e Kownacki per gli ospiti.

BENEVENTO – Nel match valido per la prima giornata di ritorno di Serie A il Benevento coglie il secondo successo consecutivo battendo la Sampdoria per 3-2. Partita dalle mille emozioni con gli ospiti che chiudono la prima frazione in vantaggio grazie al gol di Caprari ma nella ripresa si scatenano i padroni di casa che ribaltano tutto grazie alla doppietta di Coda e al gol di Brignola. Nel finale gol di Kownacki utile solo alle statistiche. Con questo successo i padroni di casa salgono a quota 7 in classifica e adesso la salvezza non è impossibile. La squadra di Giampaolo resta a quota 30.

RISULTATO FINALE: BENEVENTO-SAMPDORIA 3-2 (primo tempo 0-1)

IL TABELLINO

BENEVENTO (4-4-2): Belec; Venuti, Djimsiti, Lucioni, Costa (46′ Billong), Brignola, Memushaj, Viola, Lombardi, Puscas (58′ D’Alessandro), Coda. Allenatore: De Zerbi

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, G. Ferrari, Regini; Barreto, Torreira (75′ Verre), Praet (59′ Linetty); Ramirez; Quagliarella, Caprari (67′ Kownacki). Allenatore: Giampaolo

Reti: 46′ Caprari (S), 69′ Coda (B), 84′ Coda (B), 91′ Brignola (B), 94′ Kownacki (S)

Ammonizioni: Brignola (B), Barreto (S)

Espulsioni: Sala (S)

Recupero: 1′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo

Stadio: Ciro Vigorito

Benevento-Sampdoria 3-2, il tabellino: doppietta di Coda

La squadra campana ci proverà con tutte le proprie forze, galvanizzata dal successo ottenuto contro il Chievo. Anche se l’impresa di raggiungere la salvezza è veramente titanica ma confidando anche nel mercato in corso.

I blucerchiati sono in piena zona Europa League, con ancora una partita da recuperare e, nell’ultima trasferta giocata, sono stati battuti dal Napoli. In classifica sono 4 i punti raccolti dal Benevento con 10 gol fatti, peggior attacco e 41 gol subiti, peggior difesa, mentre la Sampdoria ha 30 punti, a sette lunghezze dalla Lazio ora quinta. Una curiosità statistica: la Sampdoria non vince una trasferta, nel campionato, contro una neopromossa, dal marzo del 2014: 2-1 sul campo del il Sassuolo. Da allora ha incassato sei pareggi e quattro sconfitte.

QUI BENEVENTO – Mister De Zerbi si porterà il dubbio Ciciretti fino all’immediata vigilia della gara. Opterà per il 4-4-2 con D’Alessandro e Lombardi che agiranno sulle corsie esterne. Davanti ci sarà la conferma di Brignola in coppia con Coda, match-winner contro il Chievo. In difesa ha accusato dei fastidi Costa mentre Letizia dovrebbe essere della partita.

QUI SAMPDORIA- L’allenatore Giampaolo proverà a recuperare fino all’ultimo Strinic, l’alternativa è tra Murru e Regini, con il primo favorito. A centrocampo si rivedrà Linetty al posto di Barreto; verrà confermato Ramirez in posizione di trequartista. In attacco insieme a Quagliarella giocherà Caprari. Duvan Zapata non al meglio, si vedrà uno spezzone di partita dalla panchina, Alvarez è indisponibile.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

BENEVENTO (4-4-2): Belec; Venuti, Djimsiti, Lucioni, Letizia; Lombardi, Viola, Memushaj, D’Alessandro; Brignola, Coda. A disposizione: Brignoli, Di Chiara, Gyamfi, Chibsah, Memushaj, Gravillon, Lombardi, Kanoute, Armenteros, Puscas, Ciceretti. Allenatore: De Zerbi

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Regini; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Caprari. A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Murru, Barreto, Capezzi, Verre, Djuricic, Zapata, Kownacki. Allenatore: Giampaolo

Arbitro: Manganiello

Assistenti: Mondin, Peretti

Quarto Uomo: Martinelli

VAR: Gavillucci

AVAR: Di Paolo

Stadio: Ciro Vigorito di Benevento