Benfica – Inter 3-3: i nerazzurri cambiano marcia nella ripresa

1738

Benfica Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Benfica – Inter di Mercoledì 29 novembre 2023 in diretta: sotto di una tripletta di Joao Mario nel primo tempo reagiscono bene andando a segno con Arnautovic, Frattesi e Sanchez

LISBONA – Mercoledì 29 novembre 2023, alle ore 21, allo Stadio Da Luz di Lisbona, scenderanno in campo Benfica e Inter per la quinta giornata del Gruppo D della fase a gironi della Champions League 2023-2024.

Indice

Cronaca della partita

RISULTATO FINALE: BENFICA - INTER 3-3

SECONDO TEMPO

54' è finita! 3-3 tra Benfica e Inter. Grande rimonta dei nerazzurri nella ripresa dopo essere andati sotto di tre gol. Grazie per l'attenzione e appuntamento alla prossima

50' cross basso di Dimarco per Barella, conclusione di prima intenzione in area ma prende la traversa!

44' assegnati ben 9 minuti di recupero

39' episodio da VAR per un intervento duro su Barella. ROSSO per ANTONIO SILVA!

33' giallo a Morato e nuovi cambi: dentro Musa e Kokcu per Tengstedt e Fiorentino da una parte e Lautaro per Sanchez dall'altra

32' dentro Dimarco per de Vrij

31' giallo a Cuadrado per un fallo tattico su Joao Mario su palla persa

30' palla dentro per Di Maria sul secondo palo Bisseck la fa sfilare e per sua fortuna il suo avversario non arriva a colpire da due passi

27' ALEXIS SANCHEZZ!!! L'INTER COMPLETA LA RIMONTA! Dal dischetto spiazzato il portiere con una conclusione bassa di destro all'angolino sinistro

25' rigore per l'Inter! Atterramento in area di Otamendi su Thuram

21' in campo Darmian per Cuadrado e Arnautovic per Thuram. C'è anche Barella per Klassen

20' angolo per il Benfica con palla sul primo palo dove colpisce Morato, mira abbondantemente alta

13' FRATTESIII!!! L'INTER ACCORCIA ANCORA! Cross a mezz'altezza si Acerbi per la bella girata con il mancino del centrocampista lasciato libero e partita riaperta!

6' gol annullato ad Arnautovic. Su corner dalla destra, sponda di Bisseck sul palo opposto dove il giocatore ex Bologna tocca da due passi con il mancino ma in offside. VAR in corso ed è buono, la posizione è regolare! ARNAUTOVICC!

6' prima conclusione dal limite su punizione centrale di Sanchez, con due mani il portiere alza sopra la traversa

al via il secondo tempo del match, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

49' si chiude il primo tempo, 3-0 per il Benfica grazie a una tripletta dell'ex Joao Mario

44' concessi 4 minuti di recupero

42' cross basso di Bisseck per Carlo Augusto che in area alza la mira

40' angolo per l'Inter con il portiere con i pugni ad allontanare

34' JOAO MARIO! TRIPLETTA PER LUI! Assist morbido in area di Tengstedt dopo aver vinto un rimpallo su Acerbi e tocco quasi sulla linea di porta con il fianco ma difesa ancora in difficoltà con Bisseck che non interviene

26' verticalizzazione di Frattesi per il taglio di Arnautovic ma ottimo intervento del portiere da due passi in angolo! Sugli sviluppi allontana la difesa

23' ci prova dal limite dell'area Di Maria ma alza la mira

13' RADDOPPIO DI JOAO MARIO! Su palla persa da Asllani al limite dell'area su pressione di Tengstedt si lancia sulla destra e crossa al centro, rimbalzo tra Bisseck e Rafa Silva con palla che arriva sui piedi dell'ex nerazzurro freddo a segnare ancora

10' conclusione dal limite di Asllani un pò telefonata, nessun problema per il portiere

5' gol annullato a Joao Mario, lancio in profondità per Tengstedt che in area fa sponda su l'ex nerazzurro lesto a concludere in diagonale con il mancino alla destra del portiere. ATTENZIONE IL VAR dà il gol! Posizione regolare, difesa un pò ferma nell'occasione

4' bello spunto di De Maria, cross teso ma in area Bisseck libera di testa

Si parte con l'Inter al primo possesso palla

Benfica e Inter in campo, tutto pronto all'inizio del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine e benvenuti alla diretta di Benfica-Inter. Dalle ore 21 al via il match.

Tabellino

BENFICA: Trubin A., Aursnes F., Antonio Silva, Otamendi N., Morato, Florentino (dal 34′ st Kokcu O.), Neves J., Di Maria A. (dal 44′ st Araujo T.), Rafa Silva (dal 45’+9 st Gouveia T.), Joao Mario (dal 45’+9 st Chiquinho), Tengstedt C. (dal 34′ st Musa P.). A disposizione: Kokubo L., Soares S., Cabral A., Joao Victor, Jurasek D. Allenatore: Schmidt R..

INTER: Audero E., Bisseck Y., de Vrij S. (dal 32′ st Dimarco F.), Acerbi F., Darmian M. (dal 23′ st Cuadrado J.), Frattesi D., Asllani K., Klaassen D. (dal 23′ st Barella N.), Carlos Augusto, Arnautovic M. (dal 23′ st Thuram M.), Sanchez A. (dal 34′ st Martinez La.). A disposizione: Di Gennaro R., Sommer Y., Calhanoglu H., Kamate I., Mkhitaryan H., Stabile G., Stankovic A. Allenatore: Inzaghi S..

Reti: al 5′ pt Joao Mario (Benfica) , al 13′ pt Joao Mario (Benfica) , al 34′ pt Joao Mario (Benfica) al 6′ st Arnautovic M. (Inter) , al 13′ st Frattesi D. (Inter) , al 27′ st Sanchez A. (Inter) .

Ammonizioni: al 27′ st Joao Mario (Benfica), al 33′ st Morato (Benfica), al 45′ st Schmidt R. (Benfica) al 31′ st Cuadrado J. (Inter).

Benfica e Inter in Champions League

Nel gruppo D Inter e Real Sociedad sono in testa alla classifica con 0 punti. Tagliati fuori dai giochi  il Salisburgo, che é a quota 3, e il Benfica, ancora a secco di punti. Quindi, portoghesi già eliminati e nerazzurri già qualificati agli ottavi di finale di Champions League con due giornate di anticipo. L‘Inter finora ha pareggiato per’1-1 sul campo della Real Sociedad, ha battuto di misura il Benfica nella gara di andata e il Salisburgo.

Benfica e Inter nei rispettivi campionati

In campionato la squadra di Inzaghi viene dall’1-1 rimediato sul campo della Juventus. É in testa alla classifica in solitaria con due lunghezze di vantaggio proprio sui bianconeri, con 33 punti, frutto di dieci vittorie, due pareggi e una sconfitta, trenta gol fatti e sette subiti (miglior attacco e miglior difesa del torneo). Il Benfica, invece, é primo a pari merito con lo Sporting nel massimo campionato portoghese, a quota 28.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Andris Treimanis, coadiuvato dagli assistenti Haralds Gudermanis e Aleksejs Spasennikovs, mentre il quarto uomo sarà Aleksandrs Golubevs: tutti di nazionalità lettone. Al VAR  il croato Ivan Bebek, assistito dal tedesco Bastian Dankert.

La lista UEFA dell’Inter

Portieri: Emil Audero, Raffaele Di Gennaro, Yann Sommer.

Difensori: Francesco Acerbi, Carlos Augusto, Alessandro Bastoni, Yann Bisseck, Juan Cuadrado, Matteo Darmian, Federico Dimarco, Stefan De Vrij, Benjamin Pavard

Centrocampisti: Kristjan Asllani, Nicolò Barella, Hakan Calhanoglu, Denzel Dumfries, Davide Frattesi, Davy Klaassen, Henrikh Mkhitaryan.

Attaccanti: Marko Arnautovic, Lautaro Martinez, Alexis Sanchez, Marcus Thuram.

Presentazione del match

QUI BENFICA – Schmidt dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-3 con Trubin in porta e con una difesa a tre formata da Antonio Silva, Otamendi e Morato. In mezzo Florentino e l’ex Joao Mario mentre Neves e Aursnes dovrebbero ultimare la linea di centrocampo. Tridente offensivo composto da Di Maria, Cabral e Rafa Silva.

QUI INTER –  Si profila un ampio turnover in vista del big match con il Napoli di domenica prossima. Simone Inzaghi dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Sommer tra i pali e  una difesa a tre composta da Bisseck, deVrij e Acerbi. In cabina di regia Asslani con Barella e Frattesi mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Dumfries e Carlos Augusto. Coppia di attacco formata da Lautaro e Arnautovic.

Le probabili formazioni di Benfica – Inter

BENFICA (3-4-3): Trubin; Antonio Silva, Otamendi, Morato; Neves, Florentino, Joao Mario, Aursnes; Di Maria, Cabral, Rafa Silva. Allenatore: Schmidt

INTER (3-5-2): Sommer; Bisseck, de Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Asllani, Frattesi, Carlos Augusto; Lautaro, Arnautovic. Allenatore: S. Inzaghi

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso su Sky su Sky Sport Uno (numero 201) e Sky Sport (252). Inoltre la gara sarà visibile anche in diretta streaming con Sky Go su pc, notebook e su smartphone e tablet. Match online anche su Now TV e Infinity, dove sarà possibile seguire la sfida attraverso l’app dedicata.