Bologna, il mercato non decolla: Donadoni preoccupato

Federico Di Francesco, attaccante del Bologna
Federico Di Francesco, attaccante del Bologna

Il mercato del Bologna non decolla. La squadra di Saputo non riesce a concludere le trattative necessarie per completare la squadra. Al momento mancano un esterno offensivo, un difensore centrale, un centrocampista ed una punta.

Donadoni si arrangia

Il materiale umano a disposizione di Donadoni non è di primissima qualità. La squadra ha perso pezzi importanti come Giaccherini e (anche se è ancora in rosa) Diawara e non ha risolto le problematiche dello scorso anno. Gli acquisti di Nagy e Krejcl sono tutti da scoprire, come del resto Di Francesco, e i problemi dello scorso anno, non sono stati risolti. La squadra è ancora incompiuta. Donadoni si è augurato che qualcosa venga fatto “prima dell’inizio del campionato“. Lo stesso tecnico, ha, però, ammesso che: “gli affari si fanno alla fine”.

Prestazioni scialbe

Donadoni ha ragione di essere preoccupato perchè la squadra, nel precampionato non ha convinto, mostrando limiti nello sviluppo della manovra e nella fase difensiva.  Donadoni ha provato diverse soluzioni, ma, al momento, non h ancora una squadra definita in testa, nè un modulo. In queste condizioni, si rischia di iniziare un campionato ad handicap, costringendo i felsinei ad un’affannosa rincorsa. Insomma: non sembra esserci una strategia definita. Saputo deve fare chiarezza sui programmi societari, se non si vuole rischiare un’annata tribolata.