Borussia Dortmund – Inter 3-2, il tabellino

416

Borussia Dortmund Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

Lazaro e Vecino sembrano poter regalare una notte magica ai nerazzurri che nella ripresa si svegliano dal sogno e subiscono il gioco tedesco finendo per farsi ribaltare il risultato

DORTMUND – Grande delusione per i nerazzurri che tornano a casa con la sacca vuota. Non basta un sontuoso primo tempo con poche sbavature per avere la meglio dei tedeschi. La rete dopo appena 5 minuti di Lautaro e il raddoppio di Vecino frutto di un’azione corale da manuale certifica una prima frazione quasi dominata dalla squadra di Conte. Nella ripresa però qualcosa cambia con i tedeschi che partono subito forte e trovano in Hakimi l’arma in più come già visto nel primo tempo. É lui bravo prima a dare la carica i suoi con una rete un pò fortunosa al 6′ quindi dopo il pasticcio difensivo che regala il pari di Brandt trova il 3-2 in un’azione partita e rifinita dai suoi piedi con la difesa imbambolata sulla sua accelerazione in area. Un secondo tempo dove la squadra nerazzurra non si è praticamente quasi mai vista in avanti e che è mancata nel finale nella reazione con alcuni giocatori un pò stanchi, Sensi ancora in fase di ripresa e lo sfortunato Politano che prende una botta dopo pochi minuti dal suo ingresso e resta stoicamente in campo. Una preziosa chance fallita di poter conquistarsi un posto agli ottavi e ora il cammino si fa piuttosto complicato.

Il tabellino di Borussia Dortmund – Inter

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Hakimi, Akanji, Hummels, Schulz; Witsel, Weigl; Sancho (dal 37′ st Piszczek), Hazard (dal 43′ st Guerreiro), Brandt; Gotze (dal 19′ st Alcacer). A disposizione: Oelschlagel, Zagadou, Delaney, Dahoud. Allenatore: Favre

INTER (3-5-2): Handanovic; De Vrij, Skriniar, Godin, Candreva, Vecino (dal 23′ st Sensi), Brozovic, Barella, Biraghi (dal 21′ st Lazaro), Lautaro Martinez, Lukaku (dal 28′ st Politano). A disposizione: Padelli, Borja Valero, Esposito, Bastoni. Allenatore: Conte

Reti: al 5′ pt Lautaro Martinez, al 40′ pt Vecino, al 6′ st Hakimi, al 19′ st Brandt, al 32′ st Hakimi

Ammonizioni: Biraghi, Skriniar, Candreva, Hazard

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa