Brescia-Napoli, probabili formazioni: fuori Cavani e Maggio

Il Brescia è pronto alla partita della vita per cancellare le ultime quattro sconfitte consecutive. Il passaggio del turno ha ridato fiducia all’ambiente ma la posizione di Iachini resta incerta. Contro gli azzurri non ci sarà l’infortunato Mareco (non è al meglio neanche Zoboli che comunue è una alternativa) oltre a Diamanti che sconta l’ultimo turno di squalifica. Davanti a Arcari (Sereni accusa un problema al polpaccio) linea difensiva con Martinez e Zebina al centro, Berardi (in vantaggio su Zambelli) e Dallamano sugli esterni. A centrocampo Cordova in cabina di regia supportato da Baiocco e Hetemaj. In attacco Kone libero di inserirsi a supporto  delle due punte Caracciolo ed Eder.

Il Napoli deve riscattare il ko con il Milan senza lo squalificato Pazienza e con un Gargano non al 100%. A riposo Aronica non convocato. L’uruguayano è in ballottaggio con Blasi per far coppia con Yebda certo di una maglia da titolare dopo l’incoraggiante prova con i rossoneri. In difesa rientra Cannavaro al centro, con Grava e Campagnaro. Dossena a sinistra e a destra Maggio non al top si gioca un posto da titolare con Zuniga con quest’ultimo favorito. In attacco sicuri del posto Hamsik e Lavezzi mentre Cavani secondo Mazzarri accusa un pò di stanchezza. Il tecnico dovrebbe inserire Sosa avanzando Lavezzi prima punta per preservare il Matador per il secondo tempo.

BRESCIA ( 4-3-1-2): Arcari; Berardi, Martinez, Zebina, Dallamano; Baiocco, Cordova, Hetemaj; Kone; Caracciolo, Eder. A disposizione: Sereni, Zambelli, Bega, A. Filippini, Budel, Vass, Possanzini. All. Iachini

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Grava; Maggio, Gargano, Yebda, Dossena; Sosa, Hamsik; Lavezzi. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Cribari, Blasi, Maggio, Dumitru, Cavani. All. Mazzarri

ARBITRO: Valeri (Pugiotto-De Luca, 4° uomo: Brighi)

Diretta Tv su Sky Calcio e Mediaset Premium. Diretta radiofonica su Radio Marte. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tutto Napoli.net

STATISTICHE – Giuseppe Iachini è ad un passo dal subire la sconfitta ufficiale n. 100 della sua carriera di tecnico professionista. Il bilancio delle attuali 324 panchine professionistiche è completato da 133 successi e 92 pareggi. Il Brescia non pareggia un match di campionato – considerata la sola regular season – tra vecchia e nuova stagione, dal 24 aprile scorso: 0-0 interno contro la Reggina, in serie B. Nelle successive 13 partite prese in esame lo score è di 7 successi e 6 sconfitte (di cui 4 nelle ultime 4 gare disputate). Gilberto Vidal Martinez, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200/a presenza ufficiale della propria carriera professionistica in Italia, tutte collezionate con la maglia del Brescia. Le attuali 199 presenze sono così suddivise: 105 in serie A, 79 in B, 10 in coppa Italia e 5 in altri tornei. Il Napoli ha sempre subito almeno un gol in ciascuna delle ultime 10 gare esterne disputate in serie A, per un totale di 11 reti al passivo. L’ultima trasferta di campionato conclusa a porta inviolata dai campani risale al 21 febbraio scorso: 0-0 in casa del Siena. Il Napoli è una delle 3 squadre della serie A 2010/11, assieme a Cesena e Parma, ad aver effettuato il minor numero di sostituzioni in questi primi 8 turni di campionato: sono appena 20 sulle 24 disponibili.

[Antonio Gaito – Fonte: www.tuttonapoli.net]