Budimir tripletta alla Primavera. Ferrero: “Giampaolo non ha chiesto rinforzi”

451

GENOVA – Il Presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, è ritornato sull’argomento “allenatore” dopo l’incontro avvenuto col tecnico Giampaolo nei giorni scorsi.

Il massimo dirigente blucerchiato ha voluto sottolineare che Giampaolo non ha chiesto rinforzi, ed ha aggiunto che la fiducia nei confronti del tecnico è intatta. L’intenzione della società di Corte Lambruschini sarebbe quindi quella di proseguire con la guida tecnica dell’attuale allenatore attendendo che il suo lavoro porti i frutti sperati.

Nello specifico si è fatto riferimento alla fascia sinistra dello schieramento difensivo sampdoriano, dove attualmente viene impiegato Regini, inserendo al suo posto come centrale il giovane Skriniar. Ferrero ha aggiunto che il ruolo si ritiene coperto da Pavlovic attualmente in via di recupero.

E il richiamo all’esterno svizzero introduce il problema infortunati in casa Samp. Attualmente l’infermeria è occupata, oltre che da Pavlovic, anche da Eramo che sta smaltendo i postumi dell’influenza, e da Carbonero, che svolge un lavoro di recupero personalizzato.

Giovedì scorso si è fermato anche Barreto che ieri è ricorso alle cure del fisioterapista, ma per il centrocampista si spera una rapida soluzione e si attendono conferme per il suo reinserimento nel gruppo.

La pausa per gli incontri di qualificazione ai mondiali di Russia 2018 è stata propizia anche per una partitella in famiglia che la Sampdoria ha disputato contro la squadra Primavera, a Bogliasco con inizio alle ore ore 10.30. Per la cronaca la prima squadra ha prevalso 3-0 con una tripletta di Budimir. Contusione alla schiena per Jacopo Sala che si è però prontamente ripreso. Assente anche Viviano impegnato in allenamento personalizzato.

Le formazioni scese in campo sono state le seguenti:

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Palombo, Regini (1′ s.t. Silvestre), Dodô (1′ s.t. Amuzie); Djuricic, Cigarini, Torreira; Alvarez; Quagliarella, Budimir.

Sampdoria Primavera p.t. (4-3-3): Tozzo; Bambo, Pastor, Tissone, Amuzie; Tessiore, Cioce, Ejjaki; Padilla, Testa, Balde.

Sampdoria Primavera s.t. (4-2-3-1): Tozzo; Romei, Gilardi, Leverbe, Dodô; Gabbani, Carbonero; Tomic, Baldé, Scotti; Gomes Ricciulli (17′ Cuomo).

La preparazione per la partita contro il Pescara in programma sabato 15 ottobre alle ore 18.00 all’Adriatico, dovrebbe riprendere martedì mattina. Al rientro sono attesi anche i giocatori impegnati con le rispettive nazionali, a partire da Muriel, per proseguire con Krajnc, Skriniar, Praet, Schick, Bruno Fernandes e il giovane Vrioni, che ovviamente non sono stati in campo nel test odierno.