La Bundesliga si ferma, le parole di Rummenigge

52

campionato bundesliga bandiera logo

Potrebbe essere necessario posticipare Euro 2020 per motivi di salute e anche per permettere ai club di giocare alcune partite a giugno

MONACO – Anche il calcio tedesco si ferma e rinvia la 26ma giornata di campionato. Questo sia per Bundesliga che per la Zweite Liga. Lo ha deciso la Federazione calcistica tedesca che ha intenzione di proporre la sospensione fino al prossimo 2 aprile nella speranza che possa essere terminata l’emergenza Coronavirus. La speranza è quella di poter terminare la stagione entro l’estate per evitare guai ai diversi club. Sul tema della sospensione è intervenuto Karl-Heinz Rummenigge, CEO del Bayern Monaco che si è così espresso:

“Tutti dovrebbero capire cosa significherebbe terminare la stagione anzitempo per i club, si tratta di questioni legate alla finanza delle varie società. La maggior parte delle entrate proviene dai diritti tv e ci sono ancora dei pagamenti che devono essere effettuati. Si teme che molti club piccoli e medi possano trovare problemi di liquidità. Speriamo che questa emergenza finisca rapidamente. Consiglio alla FIFA di rivedere il proprio calendario, altrimenti i nostri giocatori sarebbero costretti a viaggiare in giro per il mondo in un momento così delicato. Potrebbe essere necessario posticipare Euro 2020 per motivi di salute e anche per permettere ai club di giocare alcune partite a giugno”.

Articoli correlati