C5, Winter Cup 2016-2017: trionfo per l’Acqua&Sapone

290

Al PalaCercola battuto per 5-3 il Pescara nella finale tutta abruzzese

CERCOLA (NA) – L’Acqua&Sapone Unigross conquista la Winter Cup 2016-2017. Primo successo nella sua storia ottenuta battendo 5-3 in finale il Pescara. Un trofeo che torna 27 mesi l’ultima volta, quando vinse la Supercoppa a Bassano del Grappa, contro la Luparense. Dodicesimo risultato utile consecutivo, maturato al PalaCercola di Napoli, dove era finito il ciclo di Fuentes, esonerato l’11 novembre dopo la sconfitta contro la Lollo Caffè Napoli.

L’avvento di Ricci ha cambiato la squadra, balzata al vertice del futsal italiano.  Il Pescara cade e non vince la Winter Cup, unico trofeo nazionale che manca a Fulvio Colini, da quando siede sulla panchina abruzzese.

IL MATCH

La finale, in diretta su Fox Sports (canale 204 di Sky), così come le semifinali giocate martedì, inizia con un super Pescara, che trova due gol nello spazio di pochi minuti. Prima con Canal, che segna sparando un sinistro chirurgico, dal basso verso l’alto. Poi è Rosa a beffare con un pallonetto siderale il rientrante Mammarella. L’Acqua&Sapone non sta a guardare e reagisce, accorciando le distanze con la girata di De Oliveira. Ricci compatta i suoi, che trovano in rapida successione i gol del pareggio e del sorpasso. Prima è Canabarro (che aveva già segnato nel derby del 14 gennaio) a impattare, poi è Romano a evitare l’uscita del portiere, realizzando il 3-2.Gol De Oliveira

LA RIPRESA

La ripresa si apre con una gran botta di Lima che sfiora il palo, ma il Pescara reagisce con la “garra” di Cuzzolino, che trova il gol del pari. Fioccano le ammonizioni, cresce il nervosismo, ma il fulmine a ciel sereno è il gol di Murilo, che sfrutta la suolata di De Oliveira e fa 4-3 con una gran puntata. Cuzzolino centra due legni nel giro di pochi secondi e poi si mette la maglia del portiere di movimento, ma l’Acqua&Sapone resiste e tocca il cielo di Napoli con il gol di Lima, che a porta sguarnita segna la rete del 5-3.

APPUNTAMENTO CON LA FINAL EIGHT DI COPPA ITALIA

Le due squadre, con le altre sei meglio piazzate al termine del girone di andata, si ritroveranno dal 23 al 26 marzo per la Final Eight di Coppa Italia: ufficiale la sede, con i quarti che si giocheranno nelle Marche e le semifinali e la finale (su Fox Sports) per il quinto anno di fila al Pala Giovanni Paolo II di Pescara.Esultanza Pescara

TABELLINO

ACQUAeSAPONE UNIGROSS-PESCARA 5-3 (pt 3-2)

ACQUAeSAPONE UNIGROSS: Mammarella, Lima, Romano, Rocchigiani, Murilo, Lukaian, De Oliveira, Bordignon, Jonas, Josè Ruiz, Canabarro, Casassa. All. Ricci.

PESCARA: Capuozzo, Pulvirenti, Leggiero, Ghiotti, Caputo, Duarte, Borruto, Canal, Pietrangelo, Rosa, Cuzzolino, Azzoni. All. Colini.

Arbitri: Pezzuto di Lecce, Cursi di Jesi, Beneduce di Nola. Crono: Minichini di Ercolano.

Reti: nel pt 3’06’’ Canal (P), 5’41’’ Rosa (P), 8’35’’ De Oliveira (A), 16’40’’ Canabarro (A), 18’ Romano (A); nel st 7’13’’ Cuzzolino (P), 10’39’’ Murilo (A), 18’14’’ Lima (A).

NOTE: ammoniti Lukaian (A), Duarte (A), Murilo (A), Leggiero (P), Canabarro (A), Borruto (A).

ALBO D’ORO:

2013/14 Asti, 2014/15 Asti, 2015/16 Real Rieti, 2016/17 Acqua&Sapone