Cagliari – Salernitana 1-1: Bonazzoli trova il pari al 90esimo

1318

Cagliari Salernitana cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Cagliari – Salernitana del 26 novembre 2021 in diretta: i rossoblù dopo la rete del neo entrato Pavoletti pregustavano un successo in un match avaro di emozioni

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: CAGLIARI - SALERNITANA 1-1

SECONDO TEMPO

50' è finita! La Salernitana trova il pari al 90esimo ed evita una pesante sconfitta nello scontro diretto. Beffato il Cagliari che già pregustava il successo che l'avrebbe rilanciato un pò in classifica. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

45' BONAZZOLI!!! PAREGGIO DELLA SALERNITANA!!! Sugli sviluppi di un corner dalla destra di Zortea, contro cross verso il secondo palo dove l'attaccante da una bella stoccata sul primo palo che sorprende Cragno! Nell'occasione errore in copertura di Nandez mentre sul tiro di Bonazzoli Joao Pedro ha un pò coperto la visuale al portiere

44' 5 minuti di recupero, prova l'offensiva finale la Salernitana

40' tre cambi per Colantuono: Kechrida per Di Tacchio, Capezzi per Obi e Vergani per Ranieri

39' spinta di Veseli su Lykogiannis, giallo per il giocatore della Salernitana

38' lascia il campo Keita, al suo posto Deiola

36' angolo conquistato dalla Salernitana, allontana la difesa di testa sul primo palo

34' in campo Simy per Djuric in questo finale

33' su cross in area Pavoletti in ritardo sul pallone travolge Gagliolo, giallo per lui

31' dentro Lykogiannis per Bellanova

30' prova da fuori Di Tacchio, c'è una deviazione della difesa ed è angolo

28' PAVOLETTI!!! VANTAGGIO DEL CAGLIARI!!! Bella palla messa sul primo palo rasoterra dal fondo di Joao Pedro per il compagno che anticipa Gagliolo e dà la zampata vincente! 35 gol in rossoblù per lui con questo

27' cross dal fondo basso di Obi, dall'altra fascia ci arriva in corsa Raniere che dal limite impatta male e non inquadra lo specchio delle porta

24' palla filtrante di Joao Pedro in area verso il secondo palo dove Pavoletti viene preso in controtempo ma buona anche la copertura di Gyomber

21' gioco fermo dopo una sbracciata in area tra Pavoletti e Gagliolo, entrambi i giocatori a terra, si rialza prima l'attaccante. Tutto ok anche per il difensore della Salernitana, si può riprendere

18' azione partita da Joao Pedro e rifinita dallo stesso giocatore su cross di Nandez ma mira alta di testa!

14' cross di Bellanova per Joao Pedro sul primo palo e tentativo di testa e sfera a lato. C'è una deviazione per il corner, dentro anche Pavoletti per Dalbert. Si batte l'angolo, impatta di testa Pavoletti ma alza la mira

13' contropiede di Keita, sponda di Joao Pedro per Marin, tentativo dal limite con il destro ma palla alta!

9' spunto di Dalbert che passa Zortea e finisce a terra ma non c'è fallo

7' Joao Pedro scambia con Dalbert, cross lungo in area dove ha la meglio la difesa

4' dall'altra parte un cross di Bellanova in area preda della difesa

2' su cross di Ranieri, spizzata di Djuric a prolungare per Obi ma conclusione errata

ben trovati per il secondo tempo, c'è una novità nel Cagliari con Strootman per Grassi

PRIMO TEMPO

48' si chiude il primo tempo tra Cagliari e Salernitana. 0-0 all'intervallo con un paio di chance per la squadra di casa e molte interruzioni di gioco. Fra pochi minuti ci risentiamo per il secondo tempo

48' brutta caduta di Cragno in occasione di un'uscita riceve una spinta di Obi ma cade male con la schiena piatta. Gioco fermo. Tutto ok per il portiere

47' grande colpo di testa di Joao Pedro su angolo dalla destra di Marin e ottimo riflesso di Belec a dirgli di no!

45' 3 minuti di recupero

44' copertura di Gyomber su Keita in area, c'è l'angolo: battuta per la testa di Caceres che alza la mira

42' corner non sfruttato dal Cagliari e su contropiede rapido Zortea crossa basso quasi dal fondo per Gagliolo che generosamente rincorre la palla che non può raggiungere

40' in campo dunque Zortea per Gondo

39' si fa male Gondo che nel tentativo di uno scatto si sente tirare e si ferma. Pronto Zortea che affretta il riscaldamento

36' punizione dal vertice sinistro dell'area ai 25 metri per Marin che calcia verso il primo palo aggirando la barriera ma palla nettamente a lato

29' altro angolo conquistato da Bellanova: provato uno schema con Dalbert che crossa basso, intercetta la difesa e sulla ripartenza costretto al fallo tattico Dalbert su Obi, giallo inevitabile. Gioco ancora fermo con Obi che non sta al meglio dopo questo nuovo scontro

28' tiro cross di Gondo dalla destra esce fuori un passaggio per Cragno

25' cross dal fondo di Bellanova verso il primo palo per Keita che prova in rovesciata cercando di emulare la recente rete realizzata ma questa volta la mira è errata, palla sul fondo

21' cross di Keita per Joao Pedro che si era smarcato in area ma non arriva sulla sfera

19' corner conquistato da Bellanova che aveva preso un lancio di Marin in area: sugli sviluppi impatta male di testa Carboni, palla alta

17' colpo involontario di Caceres al volto di Gondo, nessun problema per il giocatore che si rialza prontamente

13' dall'altra parte fallo in attacco di Obi, può ripartire la squadra di Mazzarri che conquista un corner sulla destra d'attacco: batte Marin, spizza Joao Pedro ma si alza la bandierina dell'offside

11' fischiato fallo in attacco a Keita servito da Dalbert che sembra aver impattato bene con il match

10' si riprende a giocare, per adesso si è giocato davvero poco

8' nuova interruzione di gioco con Nandez che interviene su L. Coulibaly e giocatore a terra

5' intervento falloso di Gyomber che rischia molto per un intervento su Dalbert, l'arbitro lo grazia dal cartellino. Punizione affidata a Marin sulla sinistra d'attacco quasi sul fondo: conclusione bassa che prende l'esterno della rete

3' primo angolo per la Salernitana, allontana la difesa

1' subito un intervento falloso di Grassi su Obi che resta a terra dolorante, gioco fermo. Staff medico verifica le condizioni del giocatore che è a bordo campo con Belec al rilancio lungo

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Cagliari nella tradizionale maglia rossoblù, Salernitana in maglia bianca

Squadre in campo, siamo pronti a vivere le emozioni del match

Benvenuti alla diretta di Cagliari - Salernitana, dalle ore 20.45 si apre la 14esima giornata con un incontro molto importante in chiave salvezza. Andiamo a vedere gli schieramenti in campo.

TABELLINO

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Bellanova (dal 31' st Lykogiannis), Ceppitelli, Carboni, Caceres; Nandez, Marin, Grassi (dal 1' st Strootman), Dalbert (dal 14' st Pavoletti); Keita (dal 38' st Deiola), Joao Pedro. A disposizione: Radunovic, Aresti, Zappa, Obert, Altare, Oliva, Pereiro, Ceter. Allenatore: Mazzarri

SALERNITANA (4-3-3): Belec; Veseli, Gagliolo, Gyomber, Ranieri (dal 40' st Vergani); L. Coulibaly, Di Tacchio (dal 40' st Kechrida), Obi (dal 40' st Capezzi); Bonazzoli, Djuric (dal 34' st Simy), Gondo (dal 40' pt Zortea). A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Delli Carri, Bogdan, Jaroszynski. Allenatore: Colantuono

Reti: al 28' st Pavoletti, al 45' st Bonazzoli

Ammonizioni: Dalbert, Pavoletti, Veseli

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

I convocati del Cagliari

Portieri: Aresti, Cragno, Radunovic

Difensori: Altare, Bellanova, Caceres, Carboni, Ceppitelli, Ceter, Dalbert, Lykogiannis, Obert, Zappa

Centrocampisti: Deiola, Grassi, Marin, Nandez, Oliva, Strootman

Attaccanti: Joao Pedro, Keita, Pavoletti, Pereiro

I convocati della Salernitana

Portieri – Belec, Fiorillo, Guerrieri.

Difensori – Bogdan, Delli Carri, Gagliolo, Gyomber, Jaroszynski, Ranieri, Veseli;

Centrocampisti – Capezzi, Coulibaly L., Di Tacchio, Kechrida, Obi, Zortea;

Attaccanti – Bonazzoli, Djuric, Gondo, Simy, Vergani.

Le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia

Ho visto le ultime partite della Salernitana, domenica contro la Sampdoria se avesse concretizzato le occasioni che ha costruito non avrebbe perso. È una squadra tignosa, che non si arrende mai, con un allenatore sanguigno. Non dobbiamo sottovalutarli: se riusciamo a fare quel che sappiamo, abbiamo buone possibilità di far nostra la partita; altrimenti potremmo soffrire. Contro il Sassuolo abbiamo provato a vincerla sino all’ultimo. Spero di vedere domani lo stesso atteggiamento: voglio vedere una squadra aggressiva, combattiva e coraggiosa, pronta a reagire nel caso in cui qualcosa non dovesse andare bene. Dovremo commettere meno errori, stare più attenti e restare ancora più concentrati per concedere agli avversari il meno possibile. Non guardo alla carta d’identità dei giocatori, mando in campo chi penso possa essere più utile. La condizione atletica nel calcio di oggi è imprescindibile: tutti mantengono ritmi altissimi. La qualità tecnica non basta: è un concetto che ripeto spesso ai miei giocatori per uscire da questa situazione. Fortunatamente ho recuperato qualche giocatore, qualcun altro è avviato verso il top della condizione. Di tabelle non ne voglio fare. Bisogna portare a casa quanti più punti possibile, pensando partita dopo partita. Concentriamoci sulla gara contro la Salernitana, poi tra tre giorni ci sarà il Verona. Abbiamo dimostrato di poter fare risultato anche contro le big. Andremo in campo cercando di fare quel che si è preparato durante la settimana, senza paura né troppi calcoli”.

Le dichiarazioni di Colantuono alla vigilia

Domani mi aspetto una gara molto difficile contro una squadra costruita per fare un certo tipo di campionato e che si ritrova in una posizione di classifica che non le compete. Non possiamo guardare l’avversario che andiamo ad affrontare, abbiamo una classifica difficile e dobbiamo attingere a tutte le risorse possibili per fare punti. Dobbiamo pensare che da qui in avanti saranno tutte finali. Abbiamo delle assenze importanti ma la squadra ha grande voglia di riscatto. Non ho mai avuto la possibilità di poter lavorare con la rosa al completo, anche questa settimana abbiamo avuto problemi con alcuni calciatori che domani non avremo a disposizione. Bisogna andare oltre le difficoltà, cercando di dare tutti qualcosa in più. Devo fare un plauso a questi ragazzi che dal punto di vista della voglia, dell’applicazione e dell’attaccamento ai colori e alla città di Salerno sono encomiabili”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Domenico Rocca di Catanzaro e Marco Trinchieri di Milano. Quarto ufficiale sarà Matteo Marcenaro di Genova. Al Var Michael Fabbri di Ravenna, assistente Var Giorgio Peretti di Verona. Il fischietto romano ha arbitrato 18 volte il Cagliari con il bilancio  di 4 successi per i rossoblu, 6 pareggi e 8 sconfitte.

La presentazione del match

CAGLIARI – Venerdì 26 novembre, alle ore 20.45, all’Unipol Domus, andrà in scena Cagliari – Salernitana, match valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Una sfida che ha già tutte le caratteristiche tipiche dello scontro salvezza. I rossoblù vengono dal pareggio esterno per 2-2 contro il Sassuolo e sono ultimi in classifica con punti, frutto di una vittoria, quattro pareggi e otto sconfitte; 15 gol fatti e 28 subiti. A pari merito troviamo proprio i campani con un percorso di due partite vinte, una pareggiata e dieci perse; 10 reti realizzate e 28 incassate; sono reduci dalla sconfitta casalinga per 0-2 contro la Sampdoria. Cagliari e Salernitana si sono affrontate due volte in Serie A: in entrambi i casi i rossoblù si sono imposti col risultato di 3-1.

QUI CAGLIARI – Out Ceppitelli, Keita, Dalbert, Walukiewicz, Ceter, Rog. Mazzarri dovrebbe far scendere la squadra in campo con il modulo 4-4-2 con Cragno in porta e difesa composta al centro da Ceppitelli e Carboni e sulle fasce da Zappa e Lykogiannis. In cabina di regia Strootman e Marin; sulle fasce Nandez e Deiola. Davanti Keita  e Joao Pedro

QUI SALERNITANA – Preoccupano le condizioni di Ribery, che lamenta ancora un problema al ginocchio. Colantuono, la cui panchina é a rischio, qualora dovesse mancare il trequartista francese, potrebbe scegliere un modulo 3-4-1-2 o addirittura rispolverare il 3-5-2 di inizio stagione, quando tecnico era Castori. Ma con Ribery in campo il modulo dovrebbe essere il 4-3-3 con Belec in porta e difesa composta dalla coppia centrale Gagliolo-Gyomber e Zortea e Rainieri sulle fasce. A centrocampo Coulibaly,

Le probabili formazioni di Cagliari – Salernitana

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Bellanova, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Marin, Strootman, Deiola; Keita, Joao Pedro. Allenatore: Mazzarri

SALERNITANA (4-3-3): Belec; Zortea, Gagliolo, Gyomber, Ranieri; L. Coulibaly, Di Tacchio, Kastanos; Bonazzoli, Simy, Ribery. Allenatore: Colantuono

Curiosità

Le ultime 24 sfide del Cagliari contro le neopromosse in A presentano un bilancio in perfetta parità: 8 successi per parte e 8 pareggi. João Pedro ha realizzato 16 gol nell’anno solare 2021 in campionato, solo due giocatori nella storia del Cagliari hanno fatto meglio in Serie A: David Suazo (18 nel 2006) e Gigi Riva (18 reti in quattro occasioni).

I granata sono una delle due squadre, insieme al Genoa, ad aver segnato meno gol nel primo tempo in questa Serie A (due). Più nel dettaglio i granata sono l’unica squadra di questo campionato a non aver mai segnato nei primi 30 minuti di gioco. L’unica doppietta di Federico Bonazzoli in Serie A è arrivata proprio contro il Cagliari, nel luglio 2020 con la maglia della Sampdoria. Norbert Gyömbér (51) è il terzo giocatore con più respinte difensive in questa Serie A, dietro solo a Pietro Ceccaroni (65) e Omar Colley (53). Vid Belec (42) è il terzo portiere ad aver effettuato più parate in questa Serie A, dietro solo a Guglielmo Vicario (47) e Emil Audero (43).

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Cagliari – Salernitana, valido per la tredicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Articoli correlati