Cagliari-Sassuolo 0-1, il tabellino. Gol decisivo di Matri su rigore

346

Cagliari-Sassuolo: probabili formazioni, risultato e tabellino in tempo realeTabellino di Cagliari-Sassuolo 0-1, il risultato finale. Rete di Matri al 15 del secondo tempo su rigore. Prima sconfitta interna per i sardi

CAGLIARI: A Cagliari è finita con la vittoria del Sassuolo, per 0-1, grazie ad un gol su calcio di rigore dell’ex Alessandro Matri. Prima sconfitta alla Sardegna Arena per la squadra di Rastelli.

Il primo tempo si è concluso senza reti con il portiere di casa grande protagonista grazie ad una magistrale parata sul calcio di rigore effettuato da Matri.

La svolta arriva a trenta minuti dal termine del match con la punta di Sant’Angelo Lodigiani che calcia un altro rigore ma questa volta riesce a realizzare il gol.

Prima vittoria stagionale, quattro punti in classifica, per la squadra di Bucchi che rialza la testa con tre punti preziosissimi.

Cagliari-Sassuolo 0-1, il tabellino

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Ceppitelli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella (33 st. Sau); Joao Pedro; Pavoletti (7 st. Giannetti), Farias (17 st Padoin). A disposizione: Crosta, Daga, Van Der Wiel, Andreolli, Dessena, Cossu, Miangue, Romagna, Deiola. Allenatore: Rastelli

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Missiroli, Magnanelli, Duncan (33 st. Biondini), Adjapong; Politano (3 st. Sensi), Matri (31 st. Ragusa). A disposizione: Pegolo, Mazzitelli, Falcinelli, Peluso, Scamacca, Gazzola, Goldaniga, Rogerio, Cassata. Allenatore: Bucchi

Arbitro: Gavillucci

Assistenti: La Rocca, Costanzo

Quarto Uomo: Sala

Reti: 15 st. Matri (rig)

Ammonizioni: Barella, Ceppitelli, Magnanelli, Cannavaro, Lirola, Giannetti

Recupero: 2′ nel primo tempo, 6′ nel secondo tempo

CAGLIARI –  Mercoledì 20 settembre allo stadio “Sardegna Arena” va in scena la gara valevole per la quinta giornata del campionato di Serie A tra il Cagliari e il Sassuolo. Calcio di inizio alle ore 20.45. Reduce da due successi di fila, i sardi cerca di fare il tris ospitando gli emiliani, penultimi in classifica con 1 punto e reduce da tre sconfitte consecutive.

La formazione di Rastelli non ha ancora conosciuto la parola pareggio in questo avvio di stagione: due successi e due sconfitte. É reduce da una bella vittoria, nello scorso turno a Ferrara, ancora senza i gol di Pavoletti. La punta ci ha provato ma è mancato il guizzo vincente. Al bomber, ex Napoli, manca il gol.

La formazione allenata da Bucchi ha conquistato un solo risultato positivo, alla prima giornata, con il pareggio casalingo contro il Genoa. Poi sono arrivate solo sconfitte con due sole reti all’attivo e una evidente difficoltà a fare punti. Mister Bucchi deve cominciare a muovere la classifica per non rischiare di vedere traballare la sua posizione.

Cagliari-Sassuolo: probabili formazioni, cronaca e risultato in tempo reale

(attendere il caricamento. Se non visualizzi correttamente il testo utilizza il link senza AMP)

QUI CAGLIARI – Per Rastelli ballottaggio aperto tra Sau e Farias con il primo ancora favorito che agirà con Pavoletti. Andreolli non sta bene, ma potrebbe farcela a rientrare. Ceppitelli candidato per una maglia da titolare in coppia con Pisacane. Ionita è leggermente favorito su Dessena per una maglia da titolare.

QUI SASSUOLO – Bucchi ha Matri che scalpita per un posto in attacco, ma arriva la conferma di Politano accanto a Falcinelli. Adjapong ancora favorito su Peluso, Berardi verso il forfait, dopo l’infortunio al piede. Ci sono molti ballottaggi a centrocampo ma Magnanelli e Duncan sono di poco avanti sulle gerarchie rispetto a Sensi e Mazzitelli.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Pisacane, Ceppitelli, Capuano; Barella, Cigarini, Ionita; Joao Pedro; Sau, Pavoletti. A disposizione: Crosta, Miangue, Andreolli, Romagna, Deiola, Cossu,Dessena, Faragò, Giannetti, Farias. Allenatore: Rastelli

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan, Adjapong; Falcinelli, Politano. A disposizione: Pegolo, Marson, Goldaniga, Gazzola, Peluso, Rogerio, Missiroli, Mazzitelli, Cassata, Biondini, Ragusa, Matri. Allenatore: Bucchi

Arbitro: Gavillucci (Latina)

Guardalinee: La Rocca, Costanzo

Quarto Uomo: Saia

Var: Guida

Avar: Giua

Stadio: Sardegna Arena

Articoli correlati