Calciomercato del giorno 23 marzo 2017: una clamorosa offerta in arrivo e molto altro

420

TORINO – É sempre tempo di mercato. Anche oggi siamo qui a parlare di trattative avviate in vista della prossima stagione, in dirittura di arrivo o ancora lontane da una definizione. A tornare a trattare i possibili cambi sulle panchine della Serie A. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa sta succedendo in Italia.

Calciomercato del giorno 23 marzo 2017: le ultime notizie live sulle trattative in Italia

Le trattative che riguardano la Juventus

calciomercato live
Calciomercato del giorno 23 marzo 2017: le ultime notizie live sulle trattative in Italia

La notizia del giorno é l’imminente rinnovo di Dybala. Operazione che pone fine alle voci che volevano un possibile trasferimento dell’attaccante argentino classe ’93 al Barcellona. Contratto a giorni prolungato fino al 2021. Con aumento dell’ ingaggio fino alla cifra complessiva di circa 7 milioni di euro a stagione. Secondo quanto riporta la stampa spagnola, la Juventus potrebbe spuntarla sul club catalano anche per Isco, anticipando il Barcellona, pronto ad offrire al centrocampista del Real Madrid 20 milioni di euro, da spalmare su cinque anni. Nel mirino del club bianconero ci sarebbero anche due giovanissimi: Coulibaly e Lyanco. Il centrocampista senegalese classe ’99 del Pescara piace però ad altri club della Premier League. Mentre sul brasiliano classe ’97 del San Paolo é forte la concorrenza del Torino.

…e quelle relative alle altre squadre

Tra i 120 e i 150 milioni di euro. É questa la cifra che il Manchester City sarebbe pronto a stanziare per il cartellino di Gianluigi Donnarumma, numero uno diciottenne del Milan. A metà pomeriggio di ieri una emittente radiofonica aveva dato per certo l’arrivo al Napoli di due punte: Kessié, classe ’96 dell’Atalanta e Keita, classe ’95 della Lazio.

A smontare la voce ci ha pensato  l’agente di Kessié, dichiarando che sulle tracce del giocatore ivoriano ci sono una ventina di squadre, tra italiane e straniere. Ma soprattutto di non sentire il Presidente del club azzurro da tempo. Nove gol tra campionato e Coppa Italia. É questo il bottino stagionale di Dzemaili, centrocampista del Bologna in procinto di trasferirsi a fine stagione al Montreal Impact, l’altro club di proprietà del Bologna Joey Saputo. Pare però che la sua partenza verso il Canada non sia più così certa.

Il valzer delle panchine

Voci sempre più insistenti parlano di Oddo come possibile futuro allenatore del Sassuolo, qualora Di Francesco dovesse andare alla Roma al posto di Spalletti. Le alternative sulla panchina giallorossa sembrerebbero tante: da Emery a Jardim, da Mancini a Montella. Fino ad arrivare a , candidato al “dopo Allegri”, ma soprattutto ricercato dal Borussia Dortmund.