Calciomercato Serie A, quarto incontro tra Juve e Sassuolo per Locatelli: le trattative dei club

37

Serie A 2021/2022

Calciomercato Serie A, Alejandro Camano rassicura l’Inter: la prossima settimana l’incontro per definire il rinnovo di Lautaro Martinez. Napoli, Insigne finisce nei radar dell’Everton

MILANO – Continua la sessione estiva del calciomercato Serie A 2021-2022. Che – secondo le direttive della Figc – si chiuderà martedì 31 agosto 2021. Tra la necessità di risistemare i bilanci dopo un 2020 segnato dalla pandemia da Covid, i club cercano comunque di aggiudicarsi i migliori giocatori disponibili per disputare un campionato competitivo: di seguito la situazione del mercato al 1° agosto 2021.

Inter

Lautaro Martinez resta all’Inter: parola dell’agente Alejandro Camano. Che nella giornata di oggi ha voluto rassicurare i tifosi nerazzurri, nonostante il bomber argentino abbia ricevuto proposte allettanti “dall’Inghilterra”; probabilmente da parte dell’Arsenal. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, i Gunners avrebbero proposto alla società di Viale della Liberazione la cifra recordi di 17 milioni per portare il Toro a Londra. Al momento, però, la dirigenza nerazzurra sembra intenzionata ad accontentare la volontà dell’argentino di restare a Milano. Nel frattempo in casa Inter arrivano anche i rinforzi: è infatti ufficiale l’ingaggio di Denzel Dumfries. L’ormai ex difensore del PSV Eindhoven si trasferisce a Milano per la cifra di 13 milioni, più i bonus. Con l’arrivo dell’olandese, quindi, sembra allontanarsi la possibilità dell’ingaggio di Nahitan Nández.

Juventus

Potrebbero essere ore decisive, in casa Juventus, per provare a portare a Torino Manuel Locatelli. Lo scoglio che ha intralciato le trattative, finora, è stato il prezzo del cartellino: se infatti il Sassuolo chiedeva ben 40 milioni, il club bianconero non si era spinto oltre una valutazione complessiva ferma a 32 milioni. Nel frattempo arrivano indiscrezioni anche sul futuro di Cristiano Ronaldo: secondo il Corriere dello Sport, infatti, il bomber lusitano sarebbe ancora nelle mire del Paris Saint-Germain. Che potrebbe verosimilmente cercare di ingaggiarlo a parametro zero tra un anno esatto, data – quella del 30 giugno 2022 – in cui il portoghese sarebbe libero dai vincoli contrattuali che lo legano alla Juventus.

Napoli

E chissà che – a proposito di addii dolorosi – non ci sia proprio il cartellino di Lorenzo Insigne, in partenza dal Napoli. Secondo i media inglesi, infatti, l’Everton di Rafa Benitez sarebbe ben lieto di averlo. E non è tutto: anche lo Zenit San Pietroburgo e l’Inter sembrerebbero interessate all’attuale capitano azzurro. Che potrebbe trasferirsi a Milano per 30 milioni. Ad ogni modo: in caso di partenza sembra che Lorenzo il Magnifico preferirebbe restare in Italia. E a Napoli potrebbero arrivare, secondo alcuni, il danese Andreas Skov Olsen – attualmente in forza al Bologna – oppure il suo connazionale Mikkel Damsgaard. Che però, al momento, è anche e soprattutto nei radar del Tottenham, che sarebbe pronto a presentare un’offerta ufficiale alla Sampdoria.

Fiorentina

Ma non c’è solo la Premier League ad irrompere nella sessione estiva del calciomercato di Serie A 2021-2022. In casa viola, infatti, arriva un’offerta dalla Liga: l’Atletico Madrid vuole Dusan Vlahovic. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, per il 21enne di Belgrado è arrivata un’offerta record da 50 milioni. Si tratta di un’offerta certamente alta, ma che per il momento viene respinta dalla Fiorentina, che ne chiede 70. Fiorentina che addirittura vorrebbe accelerare per il rinnovo del serbo fino al 2025. Ma, come ha fatto notare anche il giornalista Gianluca di Marzio, i viola starebbero valutando l’ipotesi Gianluca Scamacca, in caso di partenza choc da parte di Vlahovic. Il Sassuolo, del resto, valuta l’attaccante intorno ai 25-30 milioni.

Articoli correlati