Campionato Primavera TIM 2016-2017 – ranking e criteri

Campionato Primavera, svelati i gironi per la stagione 2016-2017Lazio prima con 76 punti quindi Torino e Roma

MILANO – Ranking Primavera TIM 2016/2017 vede la Lazio prima in classifica con 76 punti seguita da Torino 75, Roma 73, Inter e Juventus 72 quindi Fiorentina e Milan 68, Chievo 65, Palermo 62, Atalanta 60, Empoli 53, Napoli 44, Sampdoria 43, Udinese 39, Genoa e Bologna a 37. Le prime squadre di B in graduatoria sono Bari, Spezia e Cesena a 34.

I criteri per il calcolo del ranking sportivo Campionato Primavera TIM 2016-2017  sono i seguenti:

– per ciascuna delle ultime cinque edizioni del Campionato Primavera (dall’edizione 2011/2012 all’edizione
2015/2016 comprese) sono attribuiti 14 punti alla Società prima classificata in ogni girone eliminatorio, 13
alla seconda, 12 alla terza e così via. Alle società non in organico, vengono assegnati 0 punti;
– alle Società che, in ciascuna delle ultime cinque edizioni, hanno partecipato alle fasi finali del Campionato
Primavera TIM, sono ulteriormente attribuiti 4 punti alla vincitrice del titolo, 3 alla finalista, 2 alle
semifinaliste eliminate ed 1 alle altre Società partecipanti eliminate ai quarti di finale;
– la somma dei punteggi così ottenuti da ciascuna Società nei cinque anni di riferimento determina il punteggio
finale della Società nel ranking;
– in caso di parità di punteggio nel ranking, viene attribuita la posizione migliore, nell’ordine:
1. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha vinto più titoli;
2. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha disputato il
maggior numero di Finali;
3. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha disputato il
maggior numero di Semifinali;
4. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha disputato il
maggior numero di Quarti di Finale;
5. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha ottenuto il
maggior numero di qualificazioni alla Fase Finale attraverso il turno di qualificazione (dalla
stagione 2011/2012 alla stagione 2015/2016 comprese);
6. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha disputato il
maggior numero di Semifinali del turno di qualificazione (dalla stagione 2011/2012 alla
stagione 2015/2016 comprese);
7. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha disputato il
maggior numero di Quarti del turno di qualificazione (dalla stagione 2011/2012 alla stagione
2015/2016 comprese);
8. alla Società che, nelle ultime 5 edizioni del Campionato Primavera TIM, ha ottenuto il
maggior numero di punti complessivi al termine delle fasi a gironi (in caso di parità di punti,
si tiene conto della migliore differenza reti generale);
9. mediante sorteggio fra le Società aventi 0 punti.