Cannonieri d’Italia: il re è sempre Totò

301 0

Nell’Udinese capolista della serie A a braccetto con la Lazio, neanche a dirlo, l’attaccante più prolifico, il cecchino che non sbaglia un colpo, è sempre il capitano Antonio Di Natale che con i suoi 8 centri si è riposizionato in vetta alla classifica cannonieri, su quel trono che ormai sembra diventato di sua esclusiva proprietà.

Dopo i 29 gol della stagione 2009-10 e i 28 di quella passata, il numero 10 friulano ha voluto dimostrare, ancora una volta, che la voglia di giocare a calcio con la maglia bianconera è viva più che mai e anche in questo primo scorcio di stagione ha già timbrato il cartellino con una certa costanza. Soprattutto, è lui l’unico giocatore della squadra ad aver realizzato un gol in tutte le competizioni fin qui disputate dalla squadra di Francesco Guidolin.

Ma a differenza degli ultimi anni dove il nostro numero 10 ha preso spesso e volentieri il largo, quest’anno la concorrenza sembra essere molto agguerrita e compatta visto che, alle spalle di Totò, c’è gente come Denis, Klose, Ibrahimovic e Matri.

Tutti killer delle aree di rigore, tutti dietro al sovrano delle ultime due stagioni.
Neanche a dirlo, Totò Di Natale.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]