Carpi-Catania: la presentazione e le probabili formazioni

Serie B logoUltima giornata di Serie B ed ironia della sorte si affrontano le due sorprese di questo campionato: quella positiva il Carpi di Castori e quella negativa il Catania di Marcolin. I falconi capolisti e dominatori di questo campionato a cui non hanno più nulla da chiedere se non che mettere la classica ciliegina sulla torta con una vittoria sul campo amico; gli etnei di contraltare hanno bisogno di uscire dal Cabassi con almeno un punto per essere matematicamente salvi, altrimenti tutti le radioline collegate con i campi di Terni, Crotone e Latina.

TOP CATANIA – Il migliore dei rossazzurri nella disastrosa gare interna contro il Cittadella (e in generale di tutta questa tormentata stagione) è stato Emanuele Calaiò. L‘arciere avrà sulle spalle il peso dell’intera squadra, una squadra che in questo finale sembra essersi smarrita e che ha bisogno di ritrovare concentrazione, coraggio e cattiveria. Il capitano dovrà riprendere in mano le redini che sembra aver mollato un po’. Daniele Sciaudone dovrà rifornire gli attaccanti e proiettarsi in zona gol. Tralasciando le partite contro Brescia e Cittadella l’ex Bari veniva da ottime prestazioni condite anche da due reti e in un centrocampo con Coppola ed Escalante i suoi piedi buoni dovranno nuovamente salire in cattedra. Jean Francois Gillet ha dovuto cogliere per ben sette volte la palla in fondo al sacco nelle ultime due partite senza particolari colpe. Il gatto di Liegi in terra romagnola dovrà letteralmente calare la saracinesca per tener inviolata la propria porta.

TOP CARPI – Kevin Lasagna proviene dal vivaio etneo ed e definitivamente esploso in questa stagione. Punta centrale rapida che ha attirato a se gli occhi di numerosi addetti ai lavori. L’ex primavera verrà affiancato in avanti da Di Gaudio e Pasciuti. Ala rapida e con discreto fiuto del gol la prima (in rete all’andata) mentre il secondo più tecnico e con una maggiore propensione all’assist. Si prevede una serata difficile per Del Prete e Mazzotta.

Probabili Formazioni

Marcolin perde Rinaudo per squalifica e lo rimpiazza con Escalante e Castro per infortunio che verrà rimpiazzato da Maniero. Confermato Gillet tra i pali così come la linea a quattro di difesa composta da Del Prete, Schiavi, Ceccarelli e Mazzotta. A centrocampo Coppola nell’inedito ruolo di playmaker con Escalante e Sciaudone mezzale. In avanti Calaiò e Maniero con Rosina qualche metro più dietro. Castori non avrà i vari Lollo, Poli, Sabbione, Bianco e Struna. Recupera Pasciuti e Mbakogu ma solo il primo dovrebbe partire dal primo minuto. A centrocampo Mbaye dovrebbe partire tra i titolari.

Carpi (4-3-3): Gabriel; Pasini, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Pugliese, Porcari, Mbaye; Pasciuti, Lasagna, Di Gaudio. All.: Fabrizio Castori

Catania (4-3-1-2): Gillet; Del Prete, Schiavi, Ceccarelli, Mazzotta; Sciaudone, Coppola, Escalante; Rosina; Calaiò, Maniero. All.: Dario Marcolin.