Lega Pro, Carrarese – Teramo 4-0: poker dei toscani

1081

Carrarese Teramo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Carrarese – Teramo del 28 novembre 2021 in diretta: dopo la rete di D’Auria nel primo tempo arrivano nella ripresa le reti di Figoli, Mazzarani su rigore e Galligani

CARRARA – Domenica 28 novembre, alle ore 14.30, allo Stadio “Dei Marmi”, andrà in scena Carrarese – Teramo, match valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie B 2021/2022. I padroni di casa vengono dal pareggio esterno a reti bianche contro la Vis Pesaro e sono quattordicesimi in classifica, a pari merito con l’Olbia, con 17 punti, frutto di quattro vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte; 15 gol fatti e 26 subiti. Gli ospiti sono reduci dal pareggio casalingo per 2-2 contro l’Olbia e sono sedicesimi con 16 punti con un percorso di tre partite vinte, sette pareggiate e cinque perse; 15 reti realizzate e 22 incassate. In settimana, nei quarti di finale di Coppa Italia, hanno perso per 0-3 in casa contro il Sudtirol.

Tabellino

CARRARESE: Vettorel T., Battistella T., D’Auria G. (dal 38′ st Pasciuti L.), Energe A. (dal 30′ st Tunjov G.), Figoli M. (dal 30′ st Galligani E.), Imperiale M. (dal 1′ st Khailoti O.), Luci A., Marino A., Mazzarani A. (dal 25′ st Bramante S.), Rota A., Semprini A.. A disposizione: Capponi G., Mazzini S., Bertipagani T., Bramante S., Galligani E., Grassini D., Kalaj S., Khailoti O., Pasciuti L., Tunjov G.

TERAMO: Perucchini F., Arrigoni A., Bernardotto G., Hadziosmanovic C., Malotti M., Mungo D., Piacentini M., Rillo F. (dal 14′ st Ndrecka A.), Rosso S. (dal 29′ st Bellucci N.), Soprano M. (dal 28′ st Pinto P.), Viero F. (dal 21′ pt Lombardo M.). A disposizione: Agostino G., Tozzo A., Bellucci N., Di Dio F., Furlan R., Lombardo M., Montaperto G., Ndrecka A., Pinto P.

Reti: al 38′ pt D’Auria G. (Carrarese), al 8′ st Figoli M. (Carrarese), al 19′ st Mazzarani A. (Carrarese), al 45′ st Galligani E. (Carrarese).

Ammonizioni: al 18′ pt Rillo F. (Teramo).

Formazioni ufficiali

CARRARESE (4-3-1-2): 22 Vettorell, 29 Semprini, 21 Rota, 15 Marino, 3 Imperiale; 5 Battistella, 8 Luci, 10 D’Auria; 18 Figoli; 32 Mazzarani, 13 Energe.  A disposizione: 47 Mazzini, 1 Capponi, 11 Galligani, 14 Bertipagani, 19 Pasciuti, 20 Tunjov, 23 Kalaj, 27 Grassini, 30 Bramante, 68 Khailoti.
Allenatore: Javorcic.

TERAMO (4-3-3): 32 Perucchini, 2 Hadziosmanovic, 5 Soprano, 26 Piacentini, 23 Rillo; 10 Mungo, 6 Arrigoni (K), 8 Viero; 7 Malotti, 9 Bernardotto, 20 Rosso. A disposizione: 1 Tozzo, 22 Agostino, 3 Ndrecka, 11 Lombardo, 17 Surricchio, 18 Pinto, 19 Bellucci, 27 Furlan, 30 Di Dio, 33 Montaperto. Allenatore: Guidi.

I convocati del Teramo

PORTIERI: 22 Agostino, 32 Perucchini, 1 Tozzo.
DIFENSORI: 19 Bellucci, 27 Furlan, 2 Hadziosmanovic, 3 Ndrecka, 26 Piacentini, 18 Pinto, 23 Rillo, 5 Soprano.
CENTROCAMPISTI: 6 Arrigoni, 11 Lombardo, 10 Mungo, 17 Surricchio, 8 Viero.
ATTACCANTI: 9 Bernardotto, 30 Di Dio, 7 Malotti, 33 Montaperto, 20 Rosso.

Le dichiarazioni di Guidi alla vigilia

Ci siamo ripromessi d’isolarci dal contesto esterno, cercando di pensare esclusivamente al rettangolo di gioco, quello che ci compete, senza crearci alibi, a cominciare da Carrara, dove ci aspetterà un importante scontro diretto. Alle spalle abbiamo sempre il Presidente Iachini che ci ha incontrato tranquillizzandoci, dicendoci di continuare a svolgere nel modo migliore il nostro lavoro. È in un momento come questo che dobbiamo affrontare le difficoltà a testa alta, non ho dubbi che faremo una buona prestazione, onorando la maglia, magari rendendo orgogliosi i nostri tifosi, al di là del risultato finale. Anch’io voglio dare qualcosa in più, come tutti quelli che mi circondano nello staff e che vivono la quotidianità. Soprano è recuperato, non ancora Cuccurullo, Fiorani è febbricitante, gli altri sono sempre indisponibili, con Kyeremateng che ricomincerà gradualmente con gli allenamenti dalla prossima settimana. La Carrarese in casa sa dare filo da torcere a tutti, è compagine strutturata e abile sulle palle inattive, con bocche da fuoco nel reparto offensivo. Noi dovremo giocare bene ed evitare di esporci ad ingenuità, come accaduto con l’Olbia, anche a causa della giovanissima età media del reparto difensivo. È importante dare continuità, veniamo da tre risultati utili consecutivi, per mentalità proveremo a vincere e se non dovessimo riuscirci, dovremo mostrare maturità per evitare di perdere. Mercato? Se a gennaio non dovesse arrivare nessuno, mi auguro di trovare sotto l’albero il recupero di tutti gli infortunati, perché con questo gruppo possiamo toglierci le giuste soddisfazioni».

Le dichiarazioni di Di Natale alla vigilia

“La partita contro il Teramo é piuttosto importante, deve rappresentare l’occasione per tornare al successo dopo due pareggi consecutivi. A Pesaro abbiamo fornito segnali significativi di solidità concedendo poco o nulla e ciò fa il paio con la precedente partita casalinga contro l’Ancona in cui non abbiamo sofferto concedendo, soltanto, l’episodio del rigore. La squadra é in cerca di conferme, di nuove prestazioni positive che possano essere anche il più complete possibili per raggiungere il risultato pieno. Vogliamo e dobbiamo incrementare il bottino dei punti e di conseguenza migliorare la classifica. In questa fase é’ fondamentale rimanere agganciati al treno delle quattro o cinque squadre che ci precedono in graduatoria raccolte, peraltro, in una manciata di punti per un sostanziale equilibrio che vive il girone dalla quarta posizione in giù. Il Teramo é impostato da un Mister esperto come Guidi su un 4.3.3. che cerca di attaccare anche con gli esterni bassi fornendo appoggio alla manovra e più’ soluzioni per lo scarico dei centrocampisti. Indicativi sono gli otto punti raccolti, fin qui, in trasferta dai nostri avversari che hanno effettuato gare attente ed equilibrate come dimostrano i pareggi a Siena, Modena e Pescara. Sulla gara speriamo possa pesare anche l’aspetto fisico e di spreco delle energie mentali che può incidere sulla condizione di un Teramo che é stato impegnato in Coppa Italia serie c di fronte al Sudtirol. Una sfida che dobbiamo avere la pazienza di giocare più puliti possibile dal punto di vista tecnico e di resistenza sotto il profilo fisico. Mi auguro di poter recuperare qualche acciaccato, in particolare Doumbia che abbiamo monitorato tutta la settimana con risposte più che discrete anche se verrà a mancare Bramante per un problema muscolare. Gli altri interpreti sono a disposizione e rientreranno nella scelta dei sedici che potranno dire la loro, in quanto ormai le gare si giocano anche dalla panchina.

L’arbitro

La partita sarà diretta dal sig. Adolfo Baratta di Rossano (CS), coadiuvato dagli assistenti, i sigg. Alessandro Boggiani di Monza e Emanuele Renzullo di Torre del Greco (NA), quarto uomo il sig. Andrea Bortolussi di Nichelino (TO).

La presentazione del match

QUI CARRARESE – Di Natale potrebbe far scendere la squadra in campo con il modulo 4-3-3. In porta Vettoreli, davanti a lui Semprini, Rota, Marino e Imperiale. A centrocampo Battistella, Luci e Figoli. Tridente offensivo composto da Energe, Giannetti e Bramante.

QUI TERAMO – Probabile modulo 4-3-3 per il Teramo con Tozzo in porta e retroguardia formata dalla coppia centrale Bellucci-Piacentini e ai lati da Hadziosmanovic e Bouah. A centrocampo Mungo, Arrigoni e Fiorani. Tridente offensivo composto da Malotti, Bernadotto e Birligea.

Le probabili formazioni di Carrarese – Teramo

CARRARESE (4-3-3): Vettorel, Semprini, Rota, Marino, Imperiale, Battistella, Luci, Figoli, Energe, Giannetti, Bramante. Allenatore: Di Natale

TERAMO (4-3-3): Tozzo; Hadziosmanovic, Bellucci, Piacentini, Bouah; Mungo, Arrigoni, Fiorani; Malotti, Bernardotto, Birligea.  Allenatore: Guidi

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.

Articoli correlati